Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Moldova come Ucraina e Romania: strage di randagi per pulire le strade

Moldova come Ucraina e Romania: strage di randagi per pulire le strade

È l’associazione non governativa ALGA a denunciare l’ennesima strage di animali randagi, stavolta nella capitale della Repubblica Moldova, Chisinau.

Qui, i cani e i gatti randagi verrebbero avvelenati a tappeto e lasciati ad agonizzare e morire per le strade cittadine, di fronte agli occhi dei passanti.

In alternativa, verrebbero accalappiati violentemente dal servizio sanitario locale, presente sul territorio con attrezzatura nient’affatto adeguata per questo genere di operazioni. D’altronde, poco importa: i cani e i gatti catturati vengono trasportati all’Uzinelor 207 (questo il nome della struttura del servizio sanitario) dove la loro fine rimane incerta, ma prevedibile: l’accesso al pubblico è infatti vietato. E neppure i volontari possono entrarvi per prendersi cura degli animali.

Le associazioni animaliste moldave starebbero, da mesi, assistendo pressoché impotenti ad una strage che ricorda in tutto e per tutto quelle ucraine ben raccontate da Andrea Cisternino o quelle rumene rese note da Save The Dogs. Numerose manifestazioni e cortei sarebbero stati messi in atto per chiedere alle istituzioni di gestire il problema del randagismo con modalità etiche, compassionevoli e non violente. Per il momento, tuttavia, sembra non muoversi nulla.

OIPA, che collabora con l’associazione ALGA, ha predisposto a tal proposito un mail bombing, i cui dettagli potete scoprire a questo indirizzo.

Foto: la gestione del randagismo in Moldova (fonte NelCuore).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Siano maledetti quegli “umani”! Chi dà l’ordine di uccidere e chi uccide, indifferentemente.
    Assassini! Feccia che nemmeno l’inferno più lurido vorrebbe come fogne!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com