Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Bologna, ristoratore caccia cane e padrone dal marciapiede: “Qui vengono i bambini”

Bologna, ristoratore caccia cane e padrone dal marciapiede: “Qui vengono i bambini”

È ENPA a rendere pubblica una denuncia al fulmicotone ricevuta negli scorsi giorni.

La vicenda è avvenuta in provincia di Bologna, a Calderara di Reno, dove un uomo che si trovava in compagnia del suo cane di piccola taglia è stato cacciato via da un ristoratore.

Secondo quanto riportato da ENPA, l’uomo e il cane stavano sostando sul marciapiede del parcheggio di un ristorante pizzeria, in attesa di alcuni amici con i quali andare a cena.

Il ristoratore sarebbe a questo punto uscito per allontanarli.

Ad una richiesta di spiegazioni, l’uomo avrebbe sostenuto che i cani sporcano e che non erano desiderati in un posto in cui si recano anche dei bambini. Neanche all’esterno, in effetti.

Foto: repertorio (fonte Beverly & Pack-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. se lo sapessimo ve lo segnaleremmo, purtroppo così non è 🙁

  2. VOGLIAMO IL NOME DEL LOCALE IN MODO DA EVITARLO NEL MODO PIU’ ASSOLUTO!!!

  3. Ma perchè cazzo non si scrive mai a chiare lettere chi si comporta in maniera così becera? Si vive in un paese inquinatissimo fra immondizia, polveri sottili e via elencando e poi si caccia un cagnolino con una motivazione del cavolo : i bambini! Ma si può essere più assurdi?

  4. Pienamente d’accordo con Johnny! Nome e cognome del ristoratore idiota in modo tale da fargli tutta la pubblicità negativa possibile!!!!!

  5. Si dovrebbe rendere pubblico il nome del locale (e del proprietario occulto del demanio pubblico a quanto pare, ovvero il marciapiede antistante) per correttezza commerciale:
    Locale X : qui non sono ammessi animali o padroni di animali, cortesemente andate a fare in culo.
    Quanto odio i commerciali ingannevoli!

    P.S.: Non sto scherzando, è una questione di onestà, dire le cose chiaramente magari con un bel cartello, poi però non lamentatevi se vi fanno il vuoto intorno!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com