Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Verona: soccorsi cani legati con catene e fil di ferro e abbandonati

Verona: soccorsi cani legati con catene e fil di ferro e abbandonati

Sono quattro in tutto, i cani soccorsi a Legnagno, in provincia di Verona, dopo essere stati ritrovati in condizioni pietose sull’argine dell’Adige.

Gli animali erano stati legati con catene e fil di ferro ai rami di alcuni alberi e abbandonati sotto il sole cocente – che avrebbe finito con l’ucciderli se qualcuno non fosse intervenuto.

Quelli soccorsi sono quattro meticci di taglia media e taglia grande e ad intervenire per loro è stata una piccola task force composta da Polizia Locale e Lega Nazionale per la Difesa del cane.

I cani erano stati inizialmente notati da alcuni passanti, anonimamente.

Mariella Zamperlin, della LNDC, commenta che con il soccorso “è finita una agonia che poteva anche avere un epilogo drammatico. Purtroppo, specie d’estate, continuiamo ad assistere a questi episodi di violenza ed inciviltà che ogni volta ci lasciano disgustati e senza parole. Anche perché ci sono sicuramente sistemi meno cruenti e orripilanti per liberarsi di animali che non si vogliono tenere”.

Tutti e quattro i cani soccorsi sono privi di microchip identificativo e uno in particolare presentava una vistosa ferita all’occhio, conseguenza probabile di una bastonata.

Gli animali sono stati trasferiti nel rifugio di Merlara, in provincia di Padova, dove si cercherà per loro un’adozione.

Nella foto: i cani soccorsi (fonte L’Arena).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com