Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Foggia: sulla testa del killer di gatti ci sono 2000 euro di taglia

Foggia: sulla testa del killer di gatti ci sono 2000 euro di taglia

Ha ucciso almeno venti gatti, lo sconosciuto aguzzino che da tempo imperversa in Via Stame, a Foggia. E ora le associazioni e i residenti della zona non ci stanno, tanto da aver disposto una taglia di 2000 euro da donare a chiunque fornirà informazioni utili ad accertarne le generalità.

Lo squilibrato che ha preso di mira gli animali, randagi e appartenenti a colonie feline gestite e curate dalla gente del posto, è particolarmente sadico.

“Sono almeno venti i gatti che sono stati uccisi, avvelenati, nel mese di giugno. Abbiamo fatto analizzare alcune carcasse degli animali e in base ai dati contenuti nei referti elaborati dall’Istituto Zooprofilattico di Foggia possiamo affermare con certezza che i gatti sono stati assassinati con delle polpette avvelenate”, spiega Terry Marangelli della Protezione Animali.

E va anche specificato che l’aguzzino, che non vuole rischiare di fallire, ha l’abitudine di farcire i bocconi con i chiodi. Piccoli chiodi di quelli che utilizzano i calzolai.

Solo un micio è riuscito finora a sopravvivere alla follia dell’assassino. Si chiama Nasino ed è stato salvato tempestivamente da una lavanda gastrica.

Chiunque sappia qualcosa è invitato a telefonare al numero 330 436344. Gli attivisti chiedono prove certe ma garantiscono anche l’anonimato.

Foto: repertorio (fonte Clément Jacquard-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com