Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Savona: continuano senza sosta le violenze contro i gabbiani

Savona: continuano senza sosta le violenze contro i gabbiani

In vari punti della città e della provincia, con varie modalità ma tutte con una caratteristica comune: l’intolleranza. Sono le violenze che, a Savona, si consumano senza fine nei confronti dei gabbiani, “rei” di dare fastidio a (quasi) tutti.

È solo di qualche giorno fa la notizia dell’anziano esemplare ferito che, su una spiaggia di Bergeggi, è stato oggetto di una sassaiola feroce da parte di un gruppo di ragazzini osservati dai genitori, che non hanno mosso un dito. L’animale è morto.

Poche ore dopo, un altro gabbiano e il suo piccolo sono stati ammazzati a bastonate a Borgio Verezzi.

A Celle, invece, un turista ha abbattuto con una scopa un gabbiano adulto e i suoi piccoli, che avevano costruito il nido troppo vicino al suo terrazzo. L’uomo risulta ora denunciato.

Foto: repertorio (fonte Sharon Drummond-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Basta smettere di andare a Savona in vacanza… Insomma, i veri animalisti dovrebbero prendere delle vere posizioni verso queste città/province/stati rei di menefreghismo, se non addirittura vero sadismo nei confronti deinostri fratelli più deboli. Bisogna BOICOTTARE!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com