Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Italia: maiali e vitellini gonfiati di ormoni, denunciate 65 persone

Italia: maiali e vitellini gonfiati di ormoni, denunciate 65 persone

Sono sessantacinque in tutto, le persone denunciate per aver letteralmente imbottito di ormoni della crescita maiali e vitelli da immettere nel mercato alimentare.

La vicenda si snoda praticamente su mezza Italia, dal momento che ad investigare è il Corpo Forestale di Mantova e Reggio Emilia nell’ambito di un’inchiesta sul traffico di farmaci veterinari. Tali farmaci venivano somministrati agli animali detenuti in svariati allevamenti del Nord Italia e della Repubblica di San Marino.

La rete di collusioni scoperta dalle forze dell’ordine sarebbe spaventosa e coinvolgerebbe veterinari, farmacisti, grossisti e allevatori. Fino ad ora i farmaci sequestrati nelle strutture perquisite (circa cento, in varie regioni) avrebbero un valore di un milione di euro.

Secondo quanto trapelato, la base operativa per le sporchissime operazioni illecite si troverebbe in provincia di Mantova, ma i denunciati vivrebbero capillarmente in tutto il nord Italia (Padova, Reggio Emilia e Repubblica di San Marino) ma anche in Piemonte, Lombardia, Liguria, Campania e Sardegna.

Dovranno ora rispondere dei reati di adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari, maltrattamento di animali, associazione a delinquere e violazione della normativa finanziaria e tributaria.

Foto: repertorio (fonte Farm Sanctuary su Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com