Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / La Spezia, bracconaggio tra le case: cinghiale trovato ammazzato

La Spezia, bracconaggio tra le case: cinghiale trovato ammazzato

Gli agenti della Forestale l’hanno trovato appena fuori da una proprietà recintata, già senza vita. Il cinghiale era stato freddato da una cartuccia a palla sparata in prossimità delle abitazioni.

È l’ennesima storia di bracconaggio feroce e arriva da Piana di Brugnato, in provincia di La Spezia.

Le forze dell’ordine erano state avvisate da alcuni cittadini che avevano sentito gli spari.

È bastato un rapido sopralluogo nella zona per trovare il corpo senza vita del cinghiale. Una volta recuperati i resti, gli agenti hanno iniziato le loro indagini e poco dopo, in un’abitazione non troppo distante, è stato recuperato un fucile del tutto compatibile con quello utilizzato per uccidere l’animale.

L’attività venatoria è, in questo periodo, vietata ed è sempre e comunque vietato sparare in prossimità dei centri abitati.

Al momento attuale non sono noti i provvedimenti presi nei confronti del proprietario del fucile.

Nella foto: il cinghiale trovato ucciso (fonte Geapress).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com