Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cesenatico: dal 4 giugno parte il massacro a fucilate delle nutrie

Cesenatico: dal 4 giugno parte il massacro a fucilate delle nutrie

L’ENPA, Ente Nazionale Protezione Animali, chiede alla Provincia di Forlì e al sindaco di Cesenatico di fermare la strage di nutrie, prevista a colpi di fucile a partire dal prossimo 4 giugno. Gli animali verranno freddati all’interno del parco Urbano di Levante da operatori autorizzati.

Commenta ENPA: “Purtroppo la zona del forlivese e del cesenate non è nuova ad iniziative del genere, che evidenziano una superficialità degli amministratori locali in materia di gestione della fauna selvatica”.

“La nutria può essere considerata a tutti gli effetti un animale selvatico, e quindi soggetto alle previsioni normative della legge 157/92 la quale, è bene ricordarlo, stabilisce che per il contenimento delle popolazioni, nel caso in cui sussistano reali problemi, debbano essere applicate metodologie ecologiche proposte e valutate dall’ISPRA. Inoltre è necessario sottolineare che in nessuna parte della citata normativa nazionale è citato il termine eradicazione”.

L’ENPA manifesta anche qualche riserva su quella che definisce una “presunta situazione di sovrappopolazione, sulla cui base l’amministrazione comunale di Cesenatico, con il nullaosta della Provincia, ha deciso di pianificare l’operazione di sterminio”.

Come sempre vale la pena ribadire che “l’esecuzione di massa rischia di creare le condizioni per un successivo aumento demografico, causato da una destrutturazione della popolazione di nutrie a favore delle classi d’età più giovani e delle femmine”.

Foto: repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Che vergogna, la nutria è un’animale del sud america importato in italia alla fine degli anni 20 per produrre pellicce.
    Come sempre dall’avidità di pochi idioti vengono grossi problemi e chi ci rimette sono sempre e soltanto i più deboli, nella fattispecie in questione le nutrie appunto.

    Ma lasciarle dov’erano no? Teste di cazzo.

  2. Oh ecco… ci mancava Cesenatico nel novero delle “Istituzioni Coglione del giorno”… ma questi imbecilli chi li vota??? Cosa metteno sul programma???

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com