Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Sassari: Atomic Trail, il cavallo abbandonato a morire a lato strada

Sassari: Atomic Trail, il cavallo abbandonato a morire a lato strada

Si chiamava Atomic Trail, il castrone baio ritrovato ormai agonizzante a lato della strada 131 di Sassari.

Il cavallo era stato notato da alcuni giovani negli scorsi giorni, e successivamente era stato soccorso dalle forze dell’ordine, dai Vigili del Fuoco e dei veterinari: era denutrito e disidratato, e aveva lesioni alla testa e alle zampe – alcune delle quali in stato di avanzata infezione.

Nonostante le cure d’urgenza e l’immediato ricovero, Atomic Trail è morto nel corso della notte successiva in clinica veterinaria.

Il suo proprietario è un sassarese cinquantenne già indagato per il reato di maltrattamento di animali. Ora dovrà rispondere anche di aver abbandonato il cavallo e di averne favorito la morte.

Non solo: la Polizia, che ha sequestrato la documentazione in possesso dell’uomo, avrebbe riscontrato irregolarità nell’atto di proprietà, oltre che il mancato richiamo delle vaccinazioni del cavallo.

Si attendono ora i risultati della necroscopia eseguita sul corpo di Atomic Trail.

Nella foto: il recupero del povero cavallo morente (fonte La Nuova Sardegna).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. maledetto……..

  2. Gente di merda, quanto sarebbe bello se ci fosse giustizia in questo mondo schifoso.
    E’ un peccato.

  3. Marilena Albiero

    Questo è un mondo di merda, punto e basta! Addio Atomic Trail creatura maltrattata e abbandonata sul Ponte tornerai bello e sano e nessuno ti farà più del male tesoro mio.

  4. maria teresa lai

    questo mondo non è più a misura per noi esseri umani,per gli animali e per la natura in generale..non è più vivibile..c’è troppa violenza,menefreghismo,intolleranza..non amiamo più come una volta con i principi di una sana educazione..i genitori non insegnano ai loro figli come vivere e rispettare la natura .e questo è il risultato..abbandoniamo gli animali come fossero immondizia quando non ci servono più..non va meglio agli anziani e talvolta ai bambini..se sono poveri è anche un aggravante!!! aiuto non so chi possa accogliere questo appello disperato di noi comuni mortali a cui hanno insegnato il rispetto universale..io odio in un modo sconsiderato il “bastardo” che pensa di appartenere al genere umano..gli auguro l’estinzione nel più breve tempo possibile..e forse allora ci possiamo riprendere da questo stato di bestialità….!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com