Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Tragedia equini di Colleferro: interviene anche la regione Lazio

Tragedia equini di Colleferro: interviene anche la regione Lazio

“La più grossa ‘operazione di sequestro di equini mai avvenuta in Italia, e probabilmente nel mondo, prosegue in mezzo a mille difficoltà. La notizia positiva è che finalmente la Regione Lazio ha risposto ai nostri accorati appelli delle scorse settimane, in cui chiedevamo un intervento per aiutarci a completare il sequestro e porre fine a questa incredibile vicenda di maltrattamento.

Grazie all’interessamento della consigliera Cristiana Avenali è stata organizzata una riunione il 17 maggio a cui hanno partecipato rappresentanti del Ministero della Salute, del Consiglio Regionale Lazio, dell’Assessorato all’Agricoltura, dell’Agenzia Regionale Parchi, dei NAS, delle Asl di Roma G e Frosinone, di Legambiente e poi Sonny Richichi in rappresentanza delle tre associazioni coinvolte nel sequestro (IHP, ENPA, Il Rifugio degli Asinelli).

La Regione si è mostrata fortemente interessata ad assumere un ruolo nella vicenda ed anche a costruire una base per eventuali altre emergenze future. Da qui la disponibilità dell’ARP a mettere a disposizione un’area per la realizzazione di un centro di accoglienza di equini provenienti da sequestri, che potrebbe trasformarsi in un centro di recupero vero e proprio e quindi affiancarsi all’unico presente in questo momento in Italia, gestito dall’IHP.

Per questo si è subito organizzata una seconda riunione più operativa, svoltasi ieri presso la sede dell’ARP a Roma. Sonny Richichi ha dettato i criteri minimali per costituire una struttura del genere, e su questa base si lavorerà nei prossimi giorni, anzitutto per capire se l’area individuata è adatta allo scopo, e quindi per fare calcoli, valutazioni e conseguente progetto.

Un centro del genere verrebbe concepito non solo per affrontare le emergenze legate ai sequestri, ma avrebbe anche una valenza didattica ed educativa, promuovendo visite, corsi, convegni, tirocini e altre iniziative legate alla tutela ed al benessere del cavallo secondo le sue caratteristiche etologiche. Nel frattempo la Regione Lazio tenterà di trovare aiuti immediati per il caso di Colleferro, che diventa ogni giorno più urgente.

Cogliamo con grande soddisfazione questa disponibilità, che arriva in un momento cruciale: ad oggi sono stati sequestrati 140 equini, di cui 28 sono in attesa di affidamento. Ne dobbiamo sequestrare ancora molti nel territorio di Paliano (si stima dai 40 ai 50). Servono ancora aiuti in molte forme: www.horseprotection.it.”.

Comunicato Stampa di ENPA

Foto: uno degli equini salvati a Colleferro (fonte IHP).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Marilena Albiero

    Ogni tanto un barlume di speranza in questo mondo schifoso dove gli animali sono sempre gli ultimi degli ultimi. Grazie alla Regione Lazio speriamo che questa storia crudele abbia fine. Teneteci informati

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com