Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lodi: salvato giovane daino imprigionato in una rete

Lodi: salvato giovane daino imprigionato in una rete

Il giovane daino soccorso negli scorsi giorni a Lodi rischiava la vita da qualche tempo – da quando, cioè, aveva preso a girare per le strade limitrofe alla città.

Per questo il suo rimanere impigliato in una rete è stato provvidenziale: in questo modo gli uomini della Polizia Provinciale sono infatti riusciti a catturarlo per poi liberarlo in un’area protetta, dove non correrà alcun pericolo.

Ad accorgersi delle difficoltà dell’ungulato sono stati alcuni cittadini, dopo averlo avvistato irrimediabilmente impigliato nelle reti che circondano il campo di softball cittadino.

Il daino, un esemplare assai selvatico nel temperamento e particolarmente spaventato a causa dell’immobilità, è stato immobilizzato senza alcuna sedazione da tre agenti della Polizia Provinciale e due Guardie Ecologiche Volontarie. Gli sono stati poi coperti gli occhi per tranquillizzarlo, mentre i veterinari dell’ASL constatavano le sue buone condizioni di salute.

Successivamente, l’animale è stato liberato in un’area recintata a Zeo Buon Persico, dove le sue condizioni saranno ulteriormente tenute monitorate fino a che non si sarà completamente riacclimatato.

Nella foto: la liberazione del daino (fonte IlGiorno).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com