Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Venezia: due tori fuggono da un allevamento. Anestetizzati e fermati

Venezia: due tori fuggono da un allevamento. Anestetizzati e fermati

Sono stati colpiti, sì, ma soltanto da un dardo soporifero i due tori fuggiti negli scorsi giorni da un allevamento di Scorzè, in provincia di Venezia. Un terzo toro è stato invece ricatturato dal suo allevatore senza causasse alcun danno.

Gli altri due invece, del peso di circa una tonnellata ciascuno, sono riusciti a spostarsi per diverse centinaia di metri e, in stato di grande agitazione, hanno danneggiato alcune recinzioni.

Per recuperarli sono intervenuti i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e la Polizia Provinciale di Venezia e Belluno.

Gli agenti hanno circondato gli animali e li hanno colpiti con alcuni dardi soporiferi, su richiesta dello stesso proprietario che si augurava un recupero “senza morti”.

Una volta addormentati, i tori sono stati riportati nelle loro stalle.

Dichiara l’assessore alla Polizia Provinciale Giuseppe Canali: “Si è trattato di un’ottima operazione interforze tra le polizie provinciali, ben coordinata dalla Provincia di Venezia. L’intervento è stato tempestivo e sono stati evitati rischi per l’incolumità delle persone e della circolazione stradale. Mi congratulo anche con gli agenti delle polizie provinciali di Belluno e Treviso per un gioco di squadra che ha dato un buon risultato senza sacrificare gli animali”.

Foto: repertorio (fonte Pixabay).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com