Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / L’Aquila: ancora un lupo morto, assieme a due volpi. Si sospetta l’avvelenamento

L’Aquila: ancora un lupo morto, assieme a due volpi. Si sospetta l’avvelenamento

L’ennesimo lupo senza vita è stato ritrovato nella provincia di L’Aquila, a Pescasseroli. Sempre nella stessa zona, a pochissima distanza, sono stati individuati anche i corpi di due volpi.

Il superpredatore era stato notato inizialmente da alcuni escursionisti, quando versava ormai in uno stato di irreversibile agonia.

Nonostante l’allarme immediatamente lanciato e l’intervento tempestivo del veterinario del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, l’animale non è purtroppo riuscito a sopravvivere.

Da subito sarebbe stato scartato un contagio da cimurro, e le autorità si sarebbero invece concentrate sulla più inquietante ipotesi del bracconaggio, e sulla volontà di qualcuno di uccidere gli animali per tenerli lontani dalle greggi e dagli allevamenti.

I corpi del lupo e delle volpi sono stati trasferiti all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale d’Abruzzo e Molise, che è incaricato di accertare le esatte cause della morte. Non è escluso che tutti e tre gli animali siano rimasti vittima di avvelenamento.

Foto: repertorio (fonte Senel Natural History-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Sempre Pescasseroli …. non è il caso e l’ora di mettere un pò di sorveglianza “speciale” sugli allevatori e sui cacciatori della zona ?
    E’ un paese di 2.200 anime ……

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com