Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: salvati cani usati nel “trunking”, un tipo di combattimento clandestino

USA: salvati cani usati nel “trunking”, un tipo di combattimento clandestino

Le guardie zoofile americane hanno portato in salvo un gruppo di cani presumibilmente utilizzati per una tipologia particolare di combattimento clandestino, il trunking.

Il trunking consiste nel lanciare due cani, generalmente molossi, nel bagagliaio di un’auto o all’interno di un pickup o un furgone e di lasciarli a sbranarsi a vicenda. Di norma, il portellone del bagagliaio non viene aperto fino a che uno dei due cani non rimane ucciso.

In questo particolare frangente, l’Animal Control è stato contattato da un residente della zona che aveva notato un uomo gettare diversi cani all’interno della macchina per far sì che lottassero.

“Mettevano i cani nel bagagliaio, lo chiuso e gli correvano attorno, lasciavano la musica altissima nell’abitacolo così che nessuno sentisse”, spiega Dahlia Canes, attivista dell’associazione Miami Coalition Against Breed Specific Legislation. “Dopo dieci o quindici minuti si sono fermati Il cane morto è stato gettato fuori dalla macchina e l’altro avrebbe dovuto ricominciare da capo”.

Dopo aver individuato i cani, gli attivisti hanno subito contattato le forze dell’ordine che, intervenute sul posto, hanno trovato nell’abitazione del sospettato cinque cani adulti e quattro cuccioli chiusi in alcune gabbie.

Le gabbie erano prive di acqua, cibo e adeguato riparo dalle intemperie, tanto che i cani erano costretti a giacere nei loro stessi escrementi. La maggior parte degli animali sequestrati mostrava estese ferite e svariate cicatrici in vari punti del corpo, quasi sempre corrispondenti a segni di morsi.

Luis Salgado dell’Animal Service di Miami Dade aggiunge: “Uno dei cani aveva un polso spezzato e un occhio lesionato. Un altro il muso completamente lacerato dai morsi”.

Al momento dell’intervento della Polizia, purtroppo, il proprietario degli animali si era dato alla fuga.

Ricoverati dal veterinario, tutti i cani hanno dimostrato un’indole particolarmente docile con le persone.

“Di norma, i cani utilizzati per combattere farebbero qualunque cosa per compiacere un padrone che amano disperatamente. Ecco perché combattono”, conclude Salgado. “Questi cani si meritano qualcosa in più di questo”.

Foto: i cani salvati (fonte Examiner).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Terribile, terribile dove arriva la cattiveria umana!!!!! Questi sono mostri indegni di vivere, speriamo che crepino nello stesso modo in cui dovevano morire quei poveri cani!!!!!

  2. cristina montoneri

    Speriamo trovi tutti una casa amorevole che li accolga, dopo tanta sofferenza<3 complimenti al signore che ha denunciato, molte persone non lo farebbero.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com