Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Vicenza: l’addestratore di cani che picchia Edoardo Stoppa e la troupe di Striscia

Vicenza: l’addestratore di cani che picchia Edoardo Stoppa e la troupe di Striscia

La troupe di Striscia La Notizia e il conduttore Edoardo Stoppa sono stati malmenati dal titolare di un allevamento di cani di Breganze, in provincia di Vicenza.

L’allevamento in questione è, secondo NelCuore, la “Società Amatori Sharferhunde” che, un paio di giorni fa, è stata oggetto di un controllo sul benessere degli animali da parte dei NAS di Padova.

Nel corso del sopralluogo, ripreso appunto dalle telecamere di Striscia, sarebbe stato notato l’utilizzo di strumenti di addestramento non autorizzati come collari elettrici e collari in acciaio con punte.

Ad aggredire la troupe televisiva sarebbe stato uno dei soci dell’allevamento, un uomo di 46 anni residente a Valdagno, le cui generalità non sono state rese note.

Un cameraman è stato colpito all’inguine con un calcio, mentre Stoppa sarebbe stato ferito al collo. Oggetto della violenza anche un terzo collaboratore.

Tutti e tre i membri della troupe sono stati ricoverati all’ospedale di Santorso con prognosi variabili in alcune decine di giorni.

I Carabinieri, intervenuti sul posto per bloccare l’aggressore, hanno informato di quanto accaduto la Procura di Vicenza ma, almeno per il momento, l’uomo non sarebbe stato denunciato.

È stato invece sequestrato dalla struttura un collare elettrico e un altro munito di spunzoni di metallo, entrambi trovati addosso ad un cane da addestrare.

Foto: repertorio (fonte Simone Dalla Valle su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Cioè, io posso aggredire con il chiaro intento di provocare gravi lesioni chi voglio senza essere tratto in fermo o in arresto?
    Non parlo neanche della mancata denuncia…
    Io spero che sia uno scherzo o che manchino degli aggiornamenti, altrimenti dobbiamo annetterci a qualche stato balordo come il nostro (di fatto) perchè siamo ridotti proprio male.

    Ma vietare la vendita di questi oggetti di tortura? Fa che qualcuno poi non ci guadagna poi, fermati…eh!

    Forza Edoardo!

  2. Marilena Albiero

    Mi vergogno di vivere nella stessa provincia di questo emerito bastardo. Addestratore ma cosa vuol dire questa parola? I cani semmai si educano e non si addestrano e con questi metodi crudeli poi.

  3. Mettiamo lo a quella addestratore il collare elettrico facciamo gli friggere il cervello a quel bastardo

  4. In questa italietta di m… ormai neppure se aggredisci un bipede finisci in galera….. mi chiedo come facciano ad essere tanto piene le “patrie galere” con un simile lassismo della legge…………………. bah……. sempre più uno schifo.

  5. Che schifo!! Ma li vogliamo chiudere questi centri??? Vogliamo fare più controlli??????? Ce ne sono tantissimi che usano maniere forti!!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com