Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Padova: storia di Anna, la piccola di capriolo che si fa soccorrere senza paura

Padova: storia di Anna, la piccola di capriolo che si fa soccorrere senza paura

Non ha assolutamente paura degli esseri umani la piccola Anna, esemplare di capriolo di circa un anno soccorso negli scorsi giorni a Padova.

A intervenire per portarla in salvo dopo che, sperduta, era stata attirata all’interno della stalla di una famiglia, la Polizia Provinciale.

Anna, fin da subito, si è mostrata docile e fiduciosa nei confronti degli uomini – un particolare, questo, che potrebbe rivelarsi assolutamente controproducente per la sua reimmissione in libertà e per la sua incolumità.

La Polizia Provinciale non esclude infatti che il giovane capriolo sia stato allevato in cattività e poi, in qualche maniera, si sia ritrovato libero.

Dopo essere stata prelevata dagli agenti, la piccola Anna è stata visitata dai veterinari LIPU – di nuovo dimostrandosi particolarmente docile. Le sue condizioni di salute sono comunque state definite buone, seppure è stato diagnosticato uno stato di disorientamento.

Al momento, Anna si trova in una tenuta recintata assieme ad altri animali. Una volta che le sue condizioni dovessero essere ritenute idonee, verrà probabilmente liberata. Ma considerata la sua domesticità, su questo punto potrebbero esserci dubbi: un capriolo che non teme la creatura più pericolosa di tutti, l’essere umano, non è purtroppo mai al sicuro.

Foto: Anna (fonte YouReporter).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Marilena Albiero

    Se è così docile sicuramente ha a avuto a che fare con gli umani. Penso sarebbe meglio tenerla in un recinto perchè, dubito, che riuscirebbe a cavarsela in libertà. Comunque auguri Anna e buona vita!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com