Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Avellino: nel raid antidroga scoperte due scimmiette maltrattate, in una gabbia arrugginita

Avellino: nel raid antidroga scoperte due scimmiette maltrattate, in una gabbia arrugginita

Sono stati i Carabinieri a scoprire le scimmiette, all’interno di un box in muratura di dieci metri quadri localizzato a Mercogliano, in provincia di Avellino.

Gli animali, due giovani esemplari di macaco, erano intrappolati in una gabbia arrugginita e sudicia e sono stati individuati nell’ambito di un sopralluogo antidroga.

Il proprietario delle scimmie, un pregiudicato, è stato denunciato per maltrattamento di animali, detenzione illegale di specie protetta e possesso di animali pericolosi. Peraltro l’uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione attendibile in merito alla provenienza dei macachi, che sono stati consegnati al CITES del Corpo Forestale dello Stato di Napoli.

Le scimmiette mostravano evidenti segni di maltrattamento, dovuti anche alle pessime condizioni igienico-sanitarie in cui erano detenute.

Foto: le scimmiette (fonte Geapress).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com