Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Benevento: i cuccioli di cane abbandonati in una scatola, in mezzo ai sacchetti

Benevento: i cuccioli di cane abbandonati in una scatola, in mezzo ai sacchetti

Sono stati gettati in una scatola di cartone, in mezzo ad un cumulo di sacchetti di plastica, i cuccioli di cane di poche settimane soccorsi pochi giorni fa a Benevento.

A portare a termine il salvataggio sono stati i volontari dell’associazione Ekoclub International, che hanno colto l’occasione per mettere l’accento sull’inciviltà di alcuni cittadini: “Oramai avremmo dovuto farci il callo, nell’assistere all’abbandono di cuccioli ancora da svezzare e nel trovarli inesorabilmente in condizioni pietose e in posti poco frequentati. Ma siamo nel terzo millennio e, soprattutto a Benevento, il tempo a volte pare essersi fermato al medioevo”.

I piccoli sono stati trovati infreddoliti e umidi di pioggia a causa del maltempo di questi giorni e sarebbero senza dubbio morti se i volontari non li avessero portati in salvo.

Si tratta di tre esemplari di poche settimane di vita, tutte di sesso femminile, che l’ex proprietario ha scaricato come spazzatura nei pressi della Stazione Appia.

Al momento, le piccole sono state affidate all’Associazione di La Monaca che provvederà al loro svezzamento. Successivamente verranno con tutta probabilità adottate da qualche famiglia del posto, o almeno così si spera.

Ekoclub International ribadisce che il problema degli abbandoni è esponenzialmente più grave a causa di un sostanziale disinteresse delle istituzioni.

“Il rammarico di alcuni colleghi animalisti è sempre lo stesso, ossia il disinteresse di chi è preposto alla tutela dei cani e dell’ambiente. Naturalmente con il Comune di Benevento c’è ampia collaborazione ma è arrivato il momento che determinati interventi siano eseguiti dalle forze dell’ordine. È molto comodo affidare al volontariato la soluzione di questi problemi”.

Foto: le tre cucciole ritrovate (fonte NTR24).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com