Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Treviso: che fine ha fatto la nutria catturata al mercato? È libera o è stata uccisa?

Treviso: che fine ha fatto la nutria catturata al mercato? È libera o è stata uccisa?

Ci sono versioni discordanti su quella che potrebbe essere stata la fine della nutria curiosa catturata al mercato di Treviso negli scorsi giorni. Di quanto accaduto avevamo parlato con maggiore dettaglio in questo articolo.

Secondo il quotidiano Il Gazzettino, non ci sono certezze che l’animale sia stato liberato come era stato sostenuto dopo un momento di bagarre generale.

In effetti, la sorte del castoride è quantomeno dubbia. Se inizialmente la sua soppressione era stata data quasi per certa dall’assessore alla caccia Mirco Lorenzon, e successivamente confermata a denti stretti da alcuni organi di stampa, il mail bombing che ha colpito Treviso ha forse costretto le istituzioni ad un dietrofront inaspettato.

In effetti, sembrerebbe ora che la nutria sia stata prelevata dal Centro Recupero Fauna Selvatica e successivamente liberata, in quanto “esemplare sano”.

A confermarlo sarebbe lo stesso responsabile del CRAS, Luca Frasson: “Quella nutria l’ho liberata io stesso lungo il Sile, a circa un chilometro dalla città. Era un maschio di medie dimensioni”.

Una versione rassicurante che non placa, però, i dubbi di tutti. In effetti, nessuno potrà mai controllare e non esistono prove che l’esemplare in questione, identico a tanti altri e senza alcun segno di riconoscimento, sia stato liberato e non, invece, abbattuto.

Foto: la nutria di Treviso (fonte La Tribuna di Treviso su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com