Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] Milano: il biologo che vive con la nutria e dice “Non sparate a questi animali”

[VIDEO] Milano: il biologo che vive con la nutria e dice “Non sparate a questi animali”

Si chiama Samuele ed è un biologo, il giovane milanese che da quattro anni condivide vita e spazi con una nutria di nome Willy.

Nel video che riportiamo in chiusura di articolo il biologo racconta al quotidiano veneto Il Gazzettino l’intelligenza e l’adattabilità di questo animale da troppi considerato (a torto) soltanto inutile, dannoso, disgustoso. E lancia soprattutto un messaggio chiaro: i “castorini” non sono nemici e non meritano gli stermini di cui spesso sono oggetto.

Importate dal Sudamerica decenni or sono come animali da pelliccia (il castorino, appunto) e infine liberate quando il business non è stato più conveniente, le nutrie non si sono estinte dai nostri territori come i pellicciai speravano, ma si sono invece adattate. E spesso e volentieri, si sono trasformate nel capro espiatorio di qualunque danno ad argini e coltivazioni, così come nelle protagoniste di presunte aggressioni (?).

Nel video, la nutria mannara sgranocchia grissini, sporge le manine verso una carota e si gira a pancia in su per farsi accarezzare. Secondo Samuele ama l’insalata e alla mattina gradisce due biscotti secchi, come se facesse colazione. Ha un grande senso dell’igiene e si lava ogni giorno in qualche dito d’acqua nella vasca da bagno.

Il giovane biologo, peraltro, parla con cognizione di causa essendo un’autorità in fatto di castori, e spiega che le nutrie “possono essere sterilizzate. Una nutria è msolto territoriale e tiene alla larga altri suoi simili. Per sterilizzarla basta una semplice operazione chirurgica. In un parco vicino a Buccinasco stiamo sperimentando questo sistema e funziona. Se la nutria non può procreare la popolazione si mantiene costante. Poi non rappresenta un pericolo sanitario e non è aggressiva verso l’uomo”.

L’uomo, al contrario, arriva ad ammazzare a badilate un esemplare terrorizzato e confuso che non può fuggire, come in questo caso di qualche tempo fa.

Foto: fonte video.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com