Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Arezzo: per ammazzare i cani non solo polpette avvelenate, ma anche piene di ami

Arezzo: per ammazzare i cani non solo polpette avvelenate, ma anche piene di ami

Non bastano più i micidiali bocconi al veleno – gli aguzzini di cani hanno deciso di tentare modalità creative e, in provincia di Arezzo, hanno riempito le polpette di ami da pesca.

La notizia è stata riportata martedì dal magazine NelCuore, e riguarderebbe oltre cento casi nell’ultimo anno e mezzo (69 nel 2012 e 39 nei primi quattro mesi del 2013).

Dichiara il presidente della Provincia di Arezzo, Roberto Vasai: “Purtroppo il fenomeno è in continua evoluzione e, per quanto riguarda la casistica legata al territorio aretino, colpisce in particolare i grossi centri, Arezzo in testa. La Provincia ha promosso una campagna in rete attraverso Facebook contenente indicazioni utili in casi di presunto avvelenamento. La Polizia Provinciale assieme all’Istituto Zooprofilattico e l’USL 8 è impegnata in una massiccia attività di prevenzione”.

Inutile precisare che sia nel caso delle polpette avvelenate che in quelle farcite di ami gli animali muoiono dopo un’agonia atroce. Naturalmente consigliamo gli aretini di prestare non soltanto attenzione ai loro quattrozampe, ma anche a denunciare qualunque movimento sospetto alle forze dell’ordine.

Foto: repertorio (fonte Cynr-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Questi sono solo volgari criminali che andrebbero attaccati al paraurti di un auto e lasciati davanti al carcere.
    Portarsi dietro una museruola non è malvagio ma molto spesso è molto utile!

  2. Ma bisogna proprio avere una mente cazzutissima ed idiota al cubo per farsi venire certe idee…..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com