Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / USA, impicca in garage l’anziano pitbull: “Tanto sarebbe morto comunque”

USA, impicca in garage l’anziano pitbull: “Tanto sarebbe morto comunque”

Ha 28 anni la donna di Des Moines, in Iowa, responsabile di aver impiccato in garage il suo pitbull di 15 anni, Lilly. La cagna è stata appesa per collare e guinzaglio ad una trave.

Interrogata in merito all’accaduto, Sheena Cornwell, la giovane aguzzina, si è giustificata dicendo che “tanto sarebbe morta presto comunque”.

Secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine, il fidanzato della Cornwell sarebbe rientrato a casa verso le 5 del pomeriggio di sabato scorso trovando la compagna “arrabbiata” a causa del comportamento di Lilly. La donna avrebbe quindi messo il guinzaglio al cane, trascinandolo dentro il garage e non uscendo più dal locale fino a che non era stata certa della sua morte per impiccagione.

Il fidanzato, interrogato dalla Polizia, avrebbe ammesso che l’aguzzina si lamentava del comportamento di Lilly da almeno due mesi, che aveva da ridire sul fatto che abbaiasse e camminasse avanti e indietro per casa, ma anche di non aver mai immaginato che la vicenda potesse concludersi in un modo tanto terribile.

Sheena Cornwell era, secondo il rapporto della Polizia, alterata per aver bevuto alcolici poco prima dell’impiccagione di Lilly, ma non aveva mai manifestato prima alcuna tendenza violenta nei confronti degli animali. Al contempo, tuttavia, non avrebbe mostrato la benché minima vergogna per quanto commesso, né alcun pentimento.

L’agente che l’ha arrestata dichiara: “Non sembrava provare alcun rimorso, anzi ha detto di non vedere nulla di sbagliato nelle sue azioni. Non ritiene vi sia nulla di male nel modo in cui ha ucciso il cane. È la prima volta che mi trovo di fronte ad una situazione simile. Lilly si meritava una fine migliore”.

Il corpo del pitbull è stato prelevato dal garage e verrà sottoposto a necroscopia per confermare la causa della morte che sarà, con tutta probabilità, l’asfissia.

Sheena Cornwell è stata rilasciata su cauzione. Il suo fidanzato l’ha lasciata e sta valutando se procedere con un ordine restrittivo nei suoi confronti.

Foto: l’aguzzina, Sheena Cornwell (fonte Examiner).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Eccoli i criminali, adesso sono certo che qualcuno stabilirà a seconda dei vantaggi che ora è pazza, ora non lo è più e tanti saluti.
    Criminali che dovrebbero stare ai lavori forzati per anni!

  2. bastaaaaaaaaaaaaaaaa,di queste..orribilità……!!!!

  3. Brutta str…za!!! Ti auguro di fare, al più presto possibile, la stessa fine della cagnolona!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com