Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Catania: picchiò il cane con una catena e lo trascinò con l’auto, rinviato a giudizio

Catania: picchiò il cane con una catena e lo trascinò con l’auto, rinviato a giudizio

È stato rinviato a giudizio l’uomo accusato, nell’estate del 2011, di aver legato il proprio cane al paraurti dell’autovettura per poi trascinarlo.

L’episodio, avvenuto a Riposto, in provincia di Catania, venne notato da un passante che annotò la targa e denunciò immediatamente tutto alle guardie zoofile dell’ENPA.

Il responsabile è un venditore ambulante di cinquantadue anni che, a seguito della fuga del proprio pitbull, lo rincorse per percuoterlo con un catenaccio. Infine, l’animale venne legato al paraurti di una vettura subito partita a velocità sostenuta.

Toccherà ora al tribunale di Catania definire la pena – ci auguriamo esemplare – per quest’ennesimo caso di maltrattamento di animali.

Foto: repertorio (fonte Clocker-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Ma più che a giudizio io l’avrei rinviato affanculo dopo una bella scarica di mazzate nere.
    Una mazza da Golf vale più di mille processi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com