Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Ancona: 23 sacchi pieni di resti di cinghiali uccisi

Ancona: 23 sacchi pieni di resti di cinghiali uccisi

È stato denunciato per smaltimento illecito di rifiuti speciali derivanti dall’attività agricola, l’anziano agricoltore che a Sassoferrato, in provincia di Ancona, ha gettato 23 sacchi contenenti i resti di numerosi cinghiali uccisi.

I sacchi della plastica sono stati abbandonati dal sessantaseienne lungo una scarpata.

A denunciare l’uomo ha provveduto il Corpo Provinciale dello Stato, che sta ancora svolgendo tutte i necessari accertamenti relativi all’abbattimento degli animali.

Foto: alcuni dei sacchi (fonte AnconaToday).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com