Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Dal 2015 il Regno Unito dice basta agli animali selvatici nei circhi. Ma…

Dal 2015 il Regno Unito dice basta agli animali selvatici nei circhi. Ma…

A partire dal 2015 sarà vietato sfruttare animali selvatici all’interno dei circhi: è l’importante decisione presa dal Regno Unito negli scorsi giorni.

Il giro di vite è il risultato di una politica maggiormente orientata alla protezione degli animali, al loro benessere e al loro rispetto.

Il bando partirà, di fatto, tra un anno e mezzo circa in modo che i circensi su suolo inglese abbiano il tempo materiale di mettersi in regola, secondo quanto dichiarato dal Ministro dell’Agricoltura David Heath.

Tuttavia, si tratta di una vittoria a metà, dal momento che riguarderà soltanto gli animali che non vengono normalmente addomesticati nel Paese: in pratica, riguarderà una ventina di animali composti principalmente da cammelli, zebre e serpenti. A quanto pare, elefanti, scimmie e grossi felini saranno invece esonerati e potranno essere ancora sfruttati.

Foto: un rinoceronte triste costretto a fare il pagliaccio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com