Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Dossier / [DOSSIER] Patatino Store dice la sua sui prodotti cruelty free per cani e gatti

[DOSSIER] Patatino Store dice la sua sui prodotti cruelty free per cani e gatti

Patatino Store, uno dei pet shop online più etici attualmente disponibili, ci offre un interessante mini-dossier relativo al cruelty free nell’alimentazione per animali.

Si tratta di un documento che aiuterà i consumatori a fare chiarezza sull’argomento e a prendere decisioni più consapevoli.

Patatino vorrebbe fare un po’ di chiarezza sul significato degli alimenti Cruelty Free per cani e per gatti.

Le varie liste che girano su internet non sono, a nostro avviso, corrette al 100% e ora vi spieghiamo il perché.

Partiamo dal significato del termine cruelty free: significa che il prodotto finito non è stato testato sugli animali da laboratorio.

A noi sembra un po’ limitante fermarsi solo sul prodotto finale, non credete?

Questo perché riteniamo sia giusto considerare anche le materie prime e quindi bisogna andare a capire come e dove vengono allevati e macellati quei poveri animali che finiscono nelle pappe.

Molte multinazionali e non solo, gestiscono il business degli alimenti degli animali da compagnia e dietro a packaging accattivanti o a scritte illusorie (naturale, olistico ecc ecc ) nascondono orrende atrocità.

Per esempio: tutti quegli alimenti con dicitura “con carni destinati ad uso umano” hanno materia prima che arriva da allevamenti intensivi (animali cresciuti in cattività e con alimentazione-bomba), che siano italiani o esteri; quegli alimenti umidi detti “naturali” la cui materia prima arriva dalla Thailandia (basta leggere sulla lattina e non farsi fuorviare dal nome della marca anche se è italiana) dove le multinazionali occidentali hanno allestito capannoni di allevamenti intensivi per produrre a bassi costi alimenti per i cani e gatti occidentali e dove dei metodi di macellazione non si nulla ma si conoscono i metodi arcaici di pesca e di uccisione dei pesci; quegli alimenti detti “biologici” a cui viene rilasciata una certificazione solo tramite un’autocertificazione dell’azienda (alcuni enti certificatori si basano solo sulle autocertificazioni senza andare a visitare in loco le aziende produttrici).

Considerando quanto detto per noi un alimento cruelty free al 100% è un alimento che, oltre a non essere testato, non contiene nessun ingrediente di origine animale, quindi alimenti vegetariani o vegan.

Purtroppo per gli animali da compagnia, specie per i gatti, non è sempre possibile seguire una dieta priva di carne (a questo link spieghiamo in dettaglio le possibilità della dieta Vegetariana per cani e gatti) e quindi bisogna scegliere il “male minore” acquistando pappe dove si ha la certezza che la “materia prima” abbia vissuto in modo dignitoso e sia stata macellata senza sofferenza e senza lunghi viaggi della morte.

Come è possibile fare una valutazione del genere?

Patatino ha svolto un anno di indagini/interviste tra tutti i fornitori presenti sul mercato europeo ed ha infine incluso nel proprio store soltanto quelli che hanno superato un test che consisteva in una serie di domande molto precise:

Le materie prima da dove arrivano?

Gli allevamenti di che tipo sono?

Come vengono alimentati gli animali? come vivono?

I pesci da quali mari provengono?

Nel cibo sono inclusi additivi ammessi dalla Cee? Se sì, quali? (molti sono nocivi)

I prodotti finali sono testati sugli animali? E le materie prime?

Avete certificazioni? Se sì, quali?

La cosa sorprendente è che molti fornitori non sapevano dove reperire queste informazioni. Da non crederci, vero?

Per concludere, segnaliamo che abbiamo scartato a priori tutti quegli alimenti con le cosiddette nuove proteine: carne di struzzo, di cervo, di canguro, di cavallo o simili che vengono consigliati dai veterinari (ricordate sempre che il veterinario non è un nutrizionista ma un medico) in caso di allergie, poiché spesso il cane o il gatto non è allergico a un tipo di carne bensì il suo corpo non tollera le materie prime utilizzate nelle crocchette o negli umidi perché di scarsissima qualità.

Il Patatino Store è nato proprio per far chiarezza in questo settore del mercato dove le informazioni sono errate e dove gli animanti degli animali credono di fare scelte etiche quando in realtà non lo sono.”

Foto: una delle immagini riportate sull’e-shop (fonte Patatino).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com