Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Caserta, non si ferma lo scandalo bufala: sequestrato allevamento con animali morti e sotterrati

Caserta, non si ferma lo scandalo bufala: sequestrato allevamento con animali morti e sotterrati

Non si ferma lo scandalo della mozzarella di bufala: in provincia di Caserta è stato, negli scorsi giorni, sequestrato un allevamento dopo che le forze dell’ordine hanno riscontrato condizioni agghiaccianti per gli animali ancora vivi e uno smaltimento pessimo di quelli morti.

A Pietramelara il Corpo Forestale dello Stato ha infatti scoperto casi di evidente malnutrizione e, al contempo, bufali morti e sotterrati senza nessuna precauzione.

Non solo: a poca distanza dagli animali sofferenti è stata individuata una sorta di discarica che conteneva materiali ferrosi, rifiuti solidi urbani, confezioni di medicinali ad uso veterinario e plastica.

Non sono stati resi noti i provvedimenti presi nei confronti dei bufali trovati ancora in vita né dei proprietari della struttura.

Foto: repertorio (fonte FreeFoto).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Alle istituzioni non frega niente di niente, è un sistema marcio fino alle molecole.
    L’unica speranza è che le persone si rendano conto di tutto questo schifo e decidano di mettervi fine.
    Nessuna domanda, nessuna offerta.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com