Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Roma: il mutilatore di cuccioli di maremmano li ha uccisi perché “non sapeva che farne”

Roma: il mutilatore di cuccioli di maremmano li ha uccisi perché “non sapeva che farne”

Sembra che il 50enne egiziano responsabile di aver, qualche giorno fa, mutilato e ucciso quattro cuccioli di cane Maremmano, abbia agito così perché “non sapeva che farne”.

Le indiscrezioni sono state riportate in un articolo pubblicato dall’agenzia di stampa Geapress.

L’uomo sarebbe stato interrogato dai Carabinieri del Comando Stazione di Torrita Tiberina dopo il recupero dei corpi dei cuccioli, tutti con la gola tagliata.

Avrebbe spiegato alle forze dell’ordine che la madre dei cuccioli era rimasta uccisa a causa di un incidente stradale e che lui non sapeva che fare dei cuccioli di appena un mese di vita e non ancora svezzati. Il 50enne avrebbe anche ammesso subito di essere l’autore della violenza, che, peraltro, sarebbe avvenuta qualche giorno prima dell’arrivo sul posto da parte dei Carabinieri (per la precisione lo scorso 29 marzo).

I resti dei piccoli, recuperati dalla busta nella quale erano stati chiusi prima di essere gettati in un cassonetto della spazzatura, sono stati sottoposti agli esami necroscopici che, nell’arco di qualche giorno, chiariranno con precisione l’esatta estensione della violenza inferta.

Intanto, è confermata per il cittadino egiziano la denuncia per uccisione di animali.

Foto: repertorio (fonte Fotopedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Non sapeva che farsene e li ha uccisi. Io non so che farmene di lui e lo uccido. Mi pare equo…

  2. Io invece saprei esattamente cosa fare a lui: tante di quelle bastonate in testa e sepperlirlo vivo: cosi’ avremmo una spazzatura in meno sulla faccia della terra!E anche concime per campi!

  3. Io mi domando il perchè.
    Al di là di ogni altra cosa, perchè??
    La risposta già la conosco, e non è bella…
    Questo lo rimanderei a casa, tanto qua magari gli trovano pure un lavoro per quello che ha fatto ormai!

  4. Paolo Cappelli

    Gli assassini vanno puniti, tutti!
    E quest’uomo è a tutti gli effetti un ASSASSINO.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com