Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Forlì-Cesena: avvelenò un cane perché gli rubava le prede di caccia. Condannato

Forlì-Cesena: avvelenò un cane perché gli rubava le prede di caccia. Condannato

È stato condannato a sette mesi di reclusione l’uomo che avvelenò a morte un cane padronale allo scopo di “preservare la presenza di fauna cacciabile all’interno di una Azienda Faunistico-Venatoria dell’Appennino forlivese”.

L’uomo è stato ritenuto colpevole dei reati di uccisione di animali e getto pericoloso di cose dal giudice monocratico di Forlì, relativamente ad una vicenda che ebbe luogo a Civitella di Romagna nell’aprile del 2010.

Il Corpo Forestale dello Stato iniziò le sue indagini a seguito della denuncia relativa alla morte del cane e,  anche a seguito di alcuni riscontri scientifici condotti dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, sezione di Forlì, oltre che ad alcune testimonianze, le concluse con l’individuazione del responsabile.

L’aguzzino è stato condannato anche al risarcimento materiale per l’uccisione del cane, quantificato in cinquemila euro.

Secondo i Forestali, l’avvelenamento di animali è una pratica che “colpisce in particolare i cani d’affezione, da tartufi, da caccia ma anche altri animali domestici e di frequente i predatori selvatici, nel caso le esche avvelenate vengano sparse in ambiente boscato e/o agricolo”. Gli animali, inoltre, vanno incontro alla morte “dopo atroci sofferenze. Questa pratica, oltre che illegale, evidenzia un inequivocabile atteggiamento di arretratezza culturale e di totale insensibilità e sprezzo verso il mondo animale”.

Foto: repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Pezzo di merda, 7 anni di lavori forzati e 50.000 € di sanzione, ci vuole la riforma della giustizia in toto!

  2. Per un essere ignobile simile 7 mesi sono pochi!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com