Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Scozia: aggrediscono cavallo al pascolo e lo mutilano delle parti intime

Scozia: aggrediscono cavallo al pascolo e lo mutilano delle parti intime

La Protezione Animali scozzese si sta coordinando con la polizia di Edimburgo per individuare l’aguzzino che, nei giorni scorsi, ha mutilato gravemente un cavallo al pascolo.

L’equino, un esemplare maschio di 23 anni di età, è stato ritrovato che sanguinava profusamente all’interno di un campo di Swanston Livery Yard.

È bastata una visita superficiale per accorgersi che il cavallo, di razza islandese e di nome Hrafn, era stato preso d’assalto con un oggetto tagliente alle parti intime, tanto che il pene penzolava inerme, attaccato al corpo soltanto per l’uretra.

Hrafn ha dovuto necessariamente subire un intervento chirurgico d’urgenza per vedersi salva la vita, e l’organo è stato amputato. Al momento attuale, il cavallo si trova ancora sotto stretta osservazione veterinaria.

L’ispettore di polizia John Troule ha dichiarato: “Il veterinario ci ha spiegato che Hrafn è stato vittima di un taglio pulito e netto inferto con un oggetto tagliente di metallo. Ha inoltre precisato che il gesto è stato assolutamente intenzionale e non casuale. Il cavallo è stato ritrovato giovedì mattina dal suo proprietario, che lo aveva visto per l’ultima volta tra martedì e mercoledì”.

“Al momento del ritrovamento, Hrafn aveva perso molto sangue e, nonostante fosse ancora in piedi, era ormai molto debole. È difficile comprendere le ragioni per cui una persona faccia una cosa del genere ad un animale indifeso e un attacco del genere è estremamente preoccupante. Causare sofferenza non necessaria ad un animale è un reato e se l’aguzzino dovesse essere individuato, dovrebbe aspettarsi di essere bandito dal possesso di animali per un determinato periodo di tempo”.

Il poliziotto ha poi aggiunto di essere rimasto particolarmente turbato da quanto accaduto al cavallo, e di aver chiesto ai proprietari di animali della zona di prestare massima attenzione e riportare alle forze dell’ordine qualunque movimento sospetto.

Il proprietario del cavallo ferito, che preferisce rimanere anonimo, ha commentato: “Si è trattato di un atto vigliacco e crudele. Per fortuna Hrafn si sta riprendendo ma è molto traumatizzato. È un cavallo anziano, talmente pacifico e tranquillo che mi è difficile capire come qualcuno possa avergli inflitto tanta sofferenza”.

Foto: repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Questa bruttissima cosa mi ricorda altre mutilazioni ai cavalli in UK, in relazione a possibili rituali di origine esoterica se non sbaglio..
    Una cosa inspiegabile, i conti comunque non tornano, che tristezza.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com