Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Ancora orrore a Pordenone: un altro cane ucciso e chiuso in sacco, stavolta è un cucciolo

Ancora orrore a Pordenone: un altro cane ucciso e chiuso in sacco, stavolta è un cucciolo

Era un cucciolo di boxer di sesso femminile il cagnolino ritrovato senza vita nei pressi di San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone. Il caso, raccapricciante, è pressoché identico ad un’altra vicenda di cui avevamo parlato più dettagliatamente soltanto qualche giorno fa in questo articolo.

Il corpo della piccola, che si trovava nella stessa zona del precedente ritrovamento, è stato individuato lo scorso weekend da una donna che si trovava a passeggio a cavallo. Il sacco era stato gettato ai margini del bosco e conteneva un cucciolo di boxer di un’età variabile tra i 20 e i 40 giorni di vita (i dentini incisivi erano infatti appena spuntati).

Secondo le prime analisi, al recupero la piccola boxer era morta da almeno quattro o cinque giorni e probabilmente il suo corpo era stato lanciato da una macchina in corsa. Allo stesso modo, non sarebbe da escludere che la cucciola fosse ancora viva al momento della violenza.

Salgono così a due i casi di cani uccisi e rinchiusi in sacchi dell’immondizia successivamente abbandonati: la scorsa settimana un esemplare di tre o quattro anni di età e taglia media era stato ritrovato senza vita nei pressi di un corso d’acqua. Qualcuno lo aveva annegato.

Si cerca ora di capire se i due casi possano essere in qualche modo connessi o se si tratti di due brutali episodi isolati.

Foto: repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Eh si, non si vende il cane di razza che ho fatto accoppiare volutamente?
    Allora lo ammazzo, tanto chissenefrega no?

    Gente di merda, mi fanno schifo.

  2. Nord, sud, est, ovest, l’idiozia, la delinquenza regnano sovrane dappertutto, purtroppo….. Io è da tanto tempo che sostengo che bisogna sterilizzare: ce ne sono troppi da adottare e chi li ama è ormai full, gli altri…. lasciamo perdere che è meglio.

  3. Meno male che siamo in pieno nord…. L’ignoranza è davvero una brutta bestia…. Mi chiedo perchè continuino ad esistere persone che non sterilizzano i propri animali, anzi, li fanno partorire e poi se ne disfano come spazzatura. Mi dispiace dirlo, ma a chi ha fatto questo, auguro tutto il male possibile!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com