Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Grosseto: nel recinto i maiali vivi con le carcasse di quelli morti. Denunciati allevatori

Grosseto: nel recinto i maiali vivi con le carcasse di quelli morti. Denunciati allevatori

Sono stati denunciati i proprietari di un allevamento di suini in cui i maiali vivi, oltre ad essere malnutriti, erano rinchiusi nei recinti assieme ai loro compagni morti e decomposti.

L’agghiacciante fatto di cronaca arriva dal comune di Civitella Paganico, in provincia di Grosseto.

Il maltrattamento, riscontrato sui 26 maiali detenuti nella struttura, è stato riscontrato dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato che ha condotto un sopralluogo sul posto.

Gli animali vivi rinchiusi nei recinti vivevano a stretto contatto con i corpi senza vita di alcuni loro simili: sono stati infatti ritrovati almeno dieci teschi e due carcasse in decomposizione.

Gli amministratori dell’azienda e il proprietario dovranno ora rispondere dei reati di uccisione e maltrattamento di animali, oltre che a quello di soppressione di superficie boscata.

Nella foto: le condizioni dei maiali al ritrovamento (fonte Il Giunco).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Chiamasi capitalismo eccetera.
    Purtroppo perfino noi stessi siamo divenuti merce, a bassissimo costo peraltro.
    E di questo – come delle notizie riportate nell’articolo – mi dispiaccio enormemente.

  2. Marilena Albiero

    Siamo, noi uomini, degli esseri davvero spregevoli. Alleviamo queste creature solo per macellarli e mangiarli ma, non contenti, li facciamo vivere in condizioni inaccettabili . Spero sempre che i bocconi fatti di questa “carne” vilipesa e maltrattata vada di traverso a coloro che fanno finta di non sapere ciò che sta nel loro piatto!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com