Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Norcia: le istituzioni bonificano il territorio colpito dagli avvelenatori di lupi

Norcia: le istituzioni bonificano il territorio colpito dagli avvelenatori di lupi

Alla fine si è reso necessario l’intervento delle istituzioni per bonificare la zona di Norcia, presa a bersaglio dagli avvelenatori di lupi.

La decisione è stata presa successivamente al ritrovamento di due lupi avvelenati a morte e al soccorso del tutto fortunoso di Ezechiele Junior, salvato per miracolo e recentemente rilasciato in natura (ne avevamo parlato qui).

E così, mentre l’Istituto Zooprofilattico di Perugia analizza i resti dei lupi (e di altri animali) ritrovati senza vita nella speranza di chiarire una volta per tutte le esatte cause del decesso, la Polizia Provinciale ha deciso, domenica 17 marzo, di dedicarsi ad una giornata di ricerca e bonifica sul territorio. Della questione è già stata informata anche la procura della Repubblica di Spoleto.

Secondo la Provinciale e il servizio veterinario, tra le località di Opaco, Zona Industriale e Misciano del Comune di Norcia potrebbero essere stati sparsi bocconi avvelenati e letali per qualunque animale dovesse cibarsene. Per questa ragione, nella “battuta di bonifica” saranno coinvolte anche le associazioni venatorie della zona e quelle di volontariato sportivo e naturalistico.

Foto: repertorio (fonte HyperLemon-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. hanno appena trovato tre grifoni 🙁

  2. Speriamo che non rimangano avvelenati altri esemplari nel frattempo…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com