Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / USA: torturò e uccise un cucciolo con una bottiglia rotta, arrestato

USA: torturò e uccise un cucciolo con una bottiglia rotta, arrestato

 

È stato arrestato dopo mesi di indagini il 27enne Darnell Saulsbury, accusato di aver torturato e ucciso un cucciolo con una bottiglia rotta.

L’uomo è stato individuato nel quartiere newyorchese di Harlem lo scorso venerdì e subito condotto in carcere: per lui non è stato disposto alcun rilascio su cauzione, e lo attende la Corte Suprema di Manhattan.

Secondo il New York Post, il brutale atto di violenza venne filmato da alcune telecamere. Saulsbury torturò il cucciolo per quarantacinque minuti, utilizzando una bottiglia rotta e infine un coltello per trafiggerlo al collo, alla gola e al torso. Il cane, che aveva solo cinque mesi di vita, dopo la morte venne gettato in un bidone dell’immondizia dal suo stesso aguzzino.

“Ti faceva stare male”, ha commentato un poliziotto parlando del video.

Dal momento dell’abuso il 27enne si era nascosto alle autorità. Fino a sabato scorso, quando è stato finalmente rintracciato e arrestato.

L’uomo rischia ora fino a cinque anni di prigione. Ha un passato di malattia mentale in famiglia e di violenza domestica.

Foto: repertorio (fonte Sleepyneko-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Vabbè, so tutti malati adesso..
    I farmaci a cosa servono? Se uno sta male in maniera grave è ricoverato presso qualche istituto o comunque tenuto sotto psicofarmaci quantomeno.

    5 anni sono pochi.

    E per fortuna che c’erano le telecamere.

  2. Dovrebbere essere così in ogni paese che si consideri civile: indagini serie che portino a un colpevole e a una condanna… magari anche un po’ più di 5 anni di galera, ma è un inizio. Da noi lo avrebbero multato per aver sporcato il marciapiede di sangue.
    In Italia va cambiata la legge e vanno cambiate le teste, meglio se a suon di bastonate.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com