Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Matera: sequestrati cani rinchiusi nelle baracche, quasi incapaci di camminare

Matera: sequestrati cani rinchiusi nelle baracche, quasi incapaci di camminare

Non avevano quasi la possibilità di deambulare, i tre Pastori Tedeschi ed il Fox Terrier sequestrati ad un uomo di Bernalda, in provincia di Matera.

Gli animali sono stati individuati dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato in collaborazione con i medici veterinari dell’ASM a seguito della segnalazione di alcuni cittadini.

I quattro cani erano stati segregati in condizioni “non compatibili con la loro natura” all’interno di un’area colma di baracche e rifiuti metallici e pericolosi. Al momento del sopralluogo delle forze dell’ordine, le condizioni igienico-sanitarie nelle quali i cani erano costretti a vivere sono state accertate come assai precarie e non idonee a garantire il benché minimo benessere animali.

Inoltre, la zona era colma di erba secca e vegetazione arbustiva colpita da un incendio che probabilmente, qualche tempo fa, ha messo a rischio la sopravvivenza degli animali.

Infine, la ciliegina sulla torta è stata scoprire che il proprietario dei cani aveva sporto denuncia di furto per il Fox Terrier che invece era rinchiuso nell’area assieme ai Pastori Tedeschi.

Nessuno dei quattro cani si presentava munito di microchip e neppure vaccinato.

L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria, mentre non sono noti dettagli in merito all’attuale sistemazione dei cani.

Foto: repertorio (fonte Andreaarden-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Veramente, poi ci ho ripensato.
    Effettivamente, la pena di morte sarebbe troppa grazia.
    Lo stesso trattamento, in effetti, sarebbe il non plus ultra,
    per pagare con la stessa moneta i criminali di questa risma.
    Nell’AT si chiama “Legge del Taglione”.
    Bisognerebbe attuarla, quella Legge. Mica male!

  2. no… la pena di morte sarebbe troppo poco…. una vita in quei recinti per lui e la sua famiglia

  3. Ma magari!

    Che schifo!
    Ma che cazzo li tengono a fare i cani?

  4. …dovè finito GENNARO (non ricordo il suo cognome)…
    che, nei suoi commenti scriveva soltanto “Pena di morte”?

    Comunque… pena di morte (appunto).

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com