Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Vittoria! Sospesa la caccia alle foche di Hay Island, in Canada

Vittoria! Sospesa la caccia alle foche di Hay Island, in Canada

Un’eccellente notizia relativa alla sorte delle foche canadesi è stata riportata negli scorsi giorni da Care2: l’annuale caccia di Hay Island è stata infatti sospesa per il secondo anno consecutivo.

La motivazione alla base dello stop canadese è da ricercarsi nella bassissima richiesta di pelli di foca.

Di norma, la caccia alle foche di Hay Island porta alla violentissima uccisione a colpi di arpione di diverse centinaia di esemplari che riposano sulla costa del Newfoundland.

Il presidente della Canadian Seals Association ha confermato la flessione nella richiesta dei prodotti a base di foca e ha aggiunto: “Al momento siamo in una situazione di richiesta di mercato sfavorevole. Se non c’è mercato e non ci sono acquirenti non ha senso cacciare le foche”.

È confortante sapere che questi cacciatori non hanno intenzione di ammazzare le foche per divertimento. Lo fanno solo per i soldi. In ogni caso, quella cui ha dato voce il presidente della CSA è una verità semplice e brutale che rappresenta la sola soluzione possibile a tantissime forme di abuso che vedono per involontari protagonisti gli animali.

Le foche uccise per il mercato delle pelli sono cuccioli di pochi mesi. Ai cacciatori è permesso uccidere esemplari che hanno solo 12-15 giorni di vita. Questi piccoli, che al momento della morte non hanno ancora neppure mangiato il loro primo cibo solido o nuotato nel mare, rappresentano il 98% degli animali uccisi.

I pochi cuccioli che riescono a sfuggire ai cacciatori sono spesso feriti, e muoiono per la gravità delle loro condizioni o affogati: i piccoli sotto le 5 settimane di età, infatti, non sanno nuotare.

Foto: repertorio (fonte brx0-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com