Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Appelli / Brindisi: il cucciolo di cane usato come pallone da calcio. Così, tanto per ridere

Brindisi: il cucciolo di cane usato come pallone da calcio. Così, tanto per ridere

Tanto per ridere. Questa è la motivazione che portato alcuni ragazzini di Brindisi ad utilizzare un cucciolo di cane di pochi mesi come pallone da calcio.

A parlare della vicenda è il magazine online SenzaColonne, che spiega che il cucciolo è stato successivamente preso in carico da una volontaria. A strapparlo dalle grinfie dei ragazzini, una donna di Tuturano.

“Rispondo al telefono”, racconta la volontaria Sabina Rollo, “e la signora mi dice di avere appena assistito ad un fatto orribile. Prima ha visto dei ragazzini correre lungo la strada in cui sta la sua abitazione. Questi hanno un cucciolo in braccio. I ragazzini si rintanano in una rientranza, mettono il cucciolo a terra e iniziano a prenderlo a calci. Lo percuotono con i piedi come fosse un pallone. La signora li vede dal suo balconcino e inizia a gridare. Corre giù per le scale per andare in soccorso del cucciolo. Al suo arrivo quella maledetta gang è già andata via”.

Al momento del soccorso, il piccolo era immobile a terra e piangeva disperato.

“Era spaventatissimo quando sono arrivata”, continua la Rollo. “L’ho preso in braccio e l’ho portato via con me. Poi dal veterinario per i dovuti controlli”.

Il cucciolo, che ha circa otto settimane di vita, sta abbastanza bene perlomeno da un punto di vista fisico. Tuttavia quanto subito lo ha turbato profondamente, tanto da renderlo costantemente terrorizzato da tutto e da tutti.

Ribattezzato Micky, cerca una famiglia che abbia l’affetto e la pazienza per aiutarlo a superare la paura. È molto docile.

“Micky è stupendo, dolcissimo”, conclude Sabina. “Ha solo bisogno di amore e di dimenticare quanto gli è stato fatto. Cerchiamo una famiglia che sappia dargli ciò di cui ha bisogno”.

Chiunque volesse dare una possibilità a Micky può contattare il numero 388 8649545.

Nella foto: il piccolo Micky dopo il recupero (fonte SenzaColonne).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

11 Commenti

  1. lavori forzati e calci in culo dal mattino alla sera…. gli passa la voglia di fare i bulli!!
    spero non dovermene mai trovare uno di fronte…. lo riporto a casa da quella troia di sua mamma senza pelle

  2. Ma piantatela di dire che queste sono le nuove generazioni, che il nuovo mondo è lasciato allo sbando, che l’umanità fa schifo.

    Primo ciò che fa un bambino/ragazzino è merito o demerito dei genitori, quindi delle generazioni “vecchie” o perlomeno cresciute.

    Secondo mai come ora c’è attenzione verso l’ambiente e gli animali, lo vediamo dall’aumento dei vegetariani, diminuzione delle pellicce, sensibilità sulla vivisezione e altre cose.

    Terzo e più importante ricordate che la maggior parte delle persone è buona, ma purtroppo basta la cattiva azione di uno a rovinare il lavoro di 100.

    Non è facile leggere queste notizie, non difendo questi genitori e tantomeno questi ragazzi, ma non si può sputare su tutti senza distinzione.

    Auguri Micky, non tutto il male viene per nuocere e questa visibilità probabilmente ti aiuterà ad essere adottato, dimentica l’episodio e buona vita !

  3. pezzi di merda! li prenderei a calci loro ed i loro genitori che non sono riusciti ad insegnargli un CAZZO!! l’umanità fa scifo!!

  4. Legnate sul groppone a quei deficienti a due a due finchè diventano dispari!!!!!

  5. Amo gli animali più degli uomini

  6. Non ce la posso fare; a me notizie come questa mi fanno sempre un gran male: mai però a quanto gli farei a quei teppisti se gli avessi sotto mano! Massima stima a quella eroica signora che ha salvato Michy: povero tesoro gli auguro di trovare una famiglia che gli dia tutto l’amore del mondo!

  7. Marilena Albiero

    Come definire questi piccoli killer? E i genitori? Avanti così signori: già siamo in un paese di merda. E se queste sono le generazioni future c’è pèroprio di che stare allegri!

  8. I bambini sono “tutti” buoni? No.
    Fossi la madre di uno di quei criminali in erba, sai i calci in culo che prenderebbe!!!
    Altro che certe “mammine chiocce/mio figlio non sbaglia mai”!

    Eccheccavolo!

  9. Sono queste le cose che mi terrorizzano a morte.
    Gente che ha figli fatti solo per convenzione lasciati allo sbando ed iniziati ad una violenza senza fine e gratuita. E non importa niente a nessuno.
    A questa gente non manca nulla, è questo il nuovo mondo, è questo il dramma.
    Sarebbe da macellare di botte i genitori (che tanto difendono sempre).

  10. [moderato dallo staff] Se il buongiorno si vede dal mattino, i genitori stanno crescendo delle colossali montagne di merda.
    P.S. cmq un ripassino di schiaffi anche ai genitori non farebbe male…
    L’umanità deve sparire!

  11. ma che mostri crescono ,ma le famiglie che gli insegnano ????solo violenza ?????

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com