Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Svizzera: i cani padronali vaganti sbranano i caprioli, scattano le denunce

Svizzera: i cani padronali vaganti sbranano i caprioli, scattano le denunce

Sono finora cinque i proprietari di cani denunciati nella cittadina svizzera di Soletta per aver lasciato incustoditi i loro animali che, vaganti sul territorio, si sono resi responsabili dell’uccisione di un numero imprecisato di caprioli.

La notizia è stata pubblicata nella giornata di ieri dal quotidiano online TicinoOnline.

Secondo la Polizia cantonale solettese, i proprietari avrebbero dovuto tenere d’occhio i loro cani senza permettere che vagassero liberi e aggredissero gli animali già indeboliti dall’inverno.

Le forze dell’ordine aggiungono anche che la maggior parte degli animali selvatici ritrovati sbranati nei mesi invernali sarebbero vittima proprio di questo tipo di atteggiamento: un’indifferenza tutta umana che sottovaluta l’istinto di caccia atavico dei cani, i quali, individuando le loro prede ai margini del bosco, le inseguono per sbranarle.

Nel periodo invernale, gli animali selvatici hanno bisogno di tutta la pace possibile per utilizzare al meglio la loro energia ai fini della sopravvivenza al freddo e alla neve, oltre che alla ricerca di cibo.

Ora la Polizia cantonale ha fatto appello al buonsenso dei cittadini, invitando a tenere sotto controllo i loro cani: comportamento, questo, che dovrebbe essere mantenuto per tutto l’anno e a prescindere dalla presenza di prede potenziali.

Chi non rispetterà le direttive delle istituzioni verrà multato.

Foto: repertorio (fonte Neticola-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. La svizzera…di cui tanti decantano le lodi.
    Ma non è che tutto il mondo è paese?
    Purtroppo.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com