Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Ancora circhi con animali: tre tigri fuggono dal circo Togni ad Hammamet

Ancora circhi con animali: tre tigri fuggono dal circo Togni ad Hammamet

Sono fuggite ma sono state catturate in tempi relativamente brevi, le tre tigri detenute presso il circo Lidia Togni, in questi giorni accampato nella cittadina tunisina di Hammamet.

Ad accorgersi che gli animali mancavano all’appello sarebbe stata una pattuglia dedicata alla sicurezza durante un normale giro di pattuglia: i tre superpredatori stavano passeggiando indisturbati per le strade del centro cittadino.

Le tigri sono state catturate da una sorta di task force messa frettolosamente in piedi dai dipendenti del circo unitamente ai poliziotti tunisini.

Secondo quanto riportato dalle varie fonti, gli inservienti del circo non si erano accorti della fuga.

Questo incidente è solo l’ultimo di una lunga serie che pressoché regolarmente funesta i circhi con animali di tutto il mondo. Quasi sempre eventi come questo si concludono con la morte dell’animale coinvolto oppure con quella di chi ci entra in contatto: l’anno scorso, il cucciolo di giraffa Aleksandre fuggì ad Imola e rimase ucciso da una dose eccessiva di anestetico. Qualche settimana fa, in Messico, un domatore è rimasto ucciso, sbranato dalla tigre che stava facendo “esibire” durante uno spettacolo. Sempre negli stessi giorni, in Toscana, una donna è rimasta ferita a seguito di un contatto troppo ravvicinato con una giraffa.

Nessuno di questi eventi sembra far ragionare le nazioni che ancora autorizzano questo genere di spettacoli in merito all’idiozia di una cultura basata sull’abuso, sulla coercizione, sulla violenza e sul rischio.

Foto: repertorio (fonte Dave Stokes-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com