Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / I beagle di Montichiari sono liberi: Green Hill rinuncia al ricorso

I beagle di Montichiari sono liberi: Green Hill rinuncia al ricorso

È una buona notizia quella che è arrivata nella serata di ieri, quando la LAV ha confermato che Green Hill ha rinunciato al ricorso in Cassazione contro il sequestro probatorio dei beagle.

Questo significa che gli oltre 2500 cani prelevati dalla fabbrica di cuccioli per la vivisezione non torneranno più a disposizione dell’azienda, e che potranno vivere liberi.

Tirano un sospiro gli affidatari, mentre LAV chiede con forza “il processo per punire i responsabili e chiedere l’allevamento”.

La Lega Anti Vivisezione si dice chiaramente “felice” del risultato ottenuto: “Questa nuova tappa della vicenda giudiziaria conferma la validità del sequestro probatorio dei beagle di Green Hill disposto dalla Procura della Repubblica di Brescia”.

“Questa ritirata fa supporre che ad una nuova valutazione del caso, la ditta abbia finalmente capito che non avrebbe avuto alcuna possibilità di vincere, e fa ben sperare per un esito positivo della vicenda giudiziaria”.

La promessa degli affidatari, che durante la fiaccolata tenutasi a Montichiari lo scorso weekend, avevano ribadito a gran voce che in ogni caso in beagle non sarebbero mai stati restituiti all’azienda, è stata mantenuta.

Foto: cani di Green Hill (fonte Giornalettismo).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Adesso quella struttura deve essere chiusa, smantellata e ripristinata (1000 usi alternativi a dire poco).
    Chissà quanto tempo ci vorrà prima di cacciare a brutto muso la Marshall fuori dall’Italia, ovviamente non prima di una condanna esemplare, secondo Giustizia.

    L’informazione (la conoscenza) rende liberi, grazie a chi volge la sua opera verso la Verità.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com