Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Fidenza, ancora traffico di cuccioli dall’Est: salvati cinque cuccioli di un mese

Fidenza, ancora traffico di cuccioli dall’Est: salvati cinque cuccioli di un mese

Sono cinque cuccioli di Maltese i piccoli portati in salvo dalla Polizia Stradale di Reggio Emilia sull’autostrada A1, all’altezza di Fidenza.

Tutti e cinque i cuccioli erano stipati in un unico trasportino all’interno di un’automobile con targa slovena ma intestata ad un italiano, un quarantenne piemontese. Come sempre in questi casi, i cani erano privi di adeguata certificazione sanitaria, microchip e documentazione di viaggio, oltre ad essere troppo piccoli per il trasporto: avrebbero infatti circa un mese di vita.

Secondo quanto pubblicato da La Repubblica, gli inquirenti non escludono l’esistenza di una cellula straniera con propaggini italiane finalizzata al traffico di cuccioli e alla loro importazione illegale nel nostro Paese.

Il conducente della vettura dovrà ora rispondere del reato di traffico illecito di animali da compagnia e di maltrattamento. Ha ricevuto inoltre ben cinque sanzioni amministrative per un’ammenda totale che supera i 7300 euro, e la sua autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo.

I cinque piccoli Maltesi, sequestrati dalla Polizia, sono stati subito soccorsi e affidati ad una struttura specializzata.

Non sono stati resi noti né i termini né i tempi per una loro eventuale adozione, che verrà comunque gestita dall’associazione che li prenderà in carico.

Nella foto: i piccoli salvati (fonte Geapress).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com