Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Treviso: vivaista ammazza a fucilate il gatto che gli rovina i fiori

Treviso: vivaista ammazza a fucilate il gatto che gli rovina i fiori

È stato rinviato a giudizio per il reato di maltrattamento e uccisione di animali un florovivaista di Riese Pio X, in provincia di Treviso, che ha ammazzato a fucilate il gatto del vicino di casa.

La colpa dell’animale era, a detta dell’imputato, quella di arrecare danni ai fiori.

Il fatto risale al 2010 ma soltanto nella giornata dello scorso giovedì l’uomo sarebbe stato rinviato a giudizio.

Secondo quanto ricostruito, l’uccisione del micio è avvenuta dopo che, per svariate volte, il vivaista aveva puntato il fucile contro i due felini di proprietà del vicino di casa.

Il corpo senza vita del gatto venne individuato dagli stessi proprietari nel giardino dell’abitazione: era stato ucciso da diversi colpi di arma da fuoco.

Il vivaista è stato denunciato come colpevole dell’uccisione dell’animale dopo che, a seguito delle investigazioni dei Carabinieri, venne individuata nella sua proprietà l’arma del delitto, un fucile da caccia.

Foto: repertorio (fonte Travis S-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Si, ok rinviato a giudizio dopo 3 anni è una cosa normale per uno che spara come un pazzo in maniera indiscriminata con l’intento di uccidere?

    Se non cambia sta FALSA-GIUSTIZIA in questo paese di miserabili, sfruttatori e assassini!

    Che male può fare un gattino? Anch’io ho un pezzo di terra con le colture ecc, anch’io ho armi (no caccia), anche da me ci sono gatti e cagnolini, eh beh? Non sono miei ma del vicinato quando capita gli porto sempre qualcosa da mangiare e non ho mai avuto problemi con questi “Signori”!

    Che gente di mmerda!!!

  2. Marilena Albiero

    Ecco qui i Veneti tutti casa, chiesa e lavoro. Tutto ciò che “intralcia” il fare “schei” viene eliminato. Povero micio per lui sono finite le sevizie ma , purtroppo, l’assassino se la caverà con nulla.

  3. Che tu possa rinascere sterco andato a male, vivaista del caaaaaaaaaaaaaaaaaa!
    Che miseria, l’umanità!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com