Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] Ecco Sita, una delle ultime tigri dorate esistenti al mondo

[VIDEO] Ecco Sita, una delle ultime tigri dorate esistenti al mondo

Di animali come Sita ne rimangono circa trenta in tutto il pianeta Terra, popolato invece da oltre sette miliardi di individui della nostra specie.

Sita è una tigre dorata e – non stupisce – vive in uno zoo, quello belga di Anversa. Secondo quanto riportato dall’associazione spagnola Schnauzi, le tigri dorate vennero individuate per la prima volta in India un centinaio d’anni fa. Poi, come molte loro “sorelle”, vennero sterminate e la trentina di individui rimasti al mondo attualmente è il risultato di una mistura genetica tra tigri bianche, tigri di Amur e tigri del Bengala.

Sita è in esposizione come un oggetto prezioso. E preziosa lo è, ma non è un oggetto. Tuttavia rappresenta un bene ormai così raro da trasformarsi in un’opera d’arte da ammirare, guardare con meraviglia e, probabilmente, anche con la vergogna di chi sa di appartenere alla specie che ha reso la sua razza così inusuale.

In un mondo diverso, in un mondo giusto, di tigri come Sita (e di tigri in generale) ce ne sarebbero tante. Vivrebbero nel loro habitat senza essere disturbate e verrebbero trattate con rispetto. Sarebbero libere di comportarsi da creature schive e solitarie quali sono.

Quel che ci rimane invece in questo, di mondo, è un’opera d’arte vivente costantemente al centro dell’attenzione, come un Picasso, un Monet. Diversamente da un quadro, però, non sarà eterna.

Foto: Sita (fonte Schnauzi).

Di seguito: un video che la mostra dall’infanzia fino all’età attuale.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com