Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Bari: sei cuccioli di meno di un mese trovati morti di freddo e di stenti

Bari: sei cuccioli di meno di un mese trovati morti di freddo e di stenti

Sarebbero morti di freddo e di stenti dopo essere stati abbandonati, i sei cuccioli di cane ritrovati nei pressi di una piazzola di sosta a Corato, in provincia di Bari.

I corpi dei piccoli, che non avevano neppure un mese di vita, sono stati individuati nel pomeriggio di lunedì dalle Guardie per l’Ambiente.

Gli stessi attivisti segnalano la gravità del fatto, soltanto l’ultimo di una mattanza continua e silenziosa: “L’allarme crescente si porta al seguito anche una nuova emergenza. Gli abbandoni in strada, in prossimità dei cassonetti della spazzatura, o più semplicemente davanti ai canili e ai rifugi, stanno lasciando il passo a quelli dovuti alla crisi”.

“Il problema sta nel fatto che le famiglie, pur se invitate da costanti campagne informative in favore della sterilizzazione, hanno già difficoltà a sostenere le spese di mantenimento dei loro cani e non ce la fanno ad affrontare nuovi costi. Ma non possono scivolare in sconsideratezze penalmente rilevanti come questa”.

Anche il microchip, secondo le Guardie, sembra non essere un deterrente efficace contro la crudeltà degli aguzzini: “è anche vero che qualcuno, proprio per evitare denunce, finisce per ammazzare i cani e metterli sottoterra senza che per loro vi sia più alcuna possibilità di tracciabilità”.

Nella foto: i cuccioli uccisi dal freddo e dalla solitudine (fonte CoratoLive).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com