Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Moria delle api: l’UE propone il bando di tre pesticidi. Ma solo per due anni

Moria delle api: l’UE propone il bando di tre pesticidi. Ma solo per due anni

Nel corso della riunione del Comitato permanente sulla sicurezza alimentare tenutosi ieri si è discusso, come avevamo già preannunciato in questa news, della moria della api a causa dei neonicotinoidi.

La Commissione ha proposto ai rappresentanti dei 27 Stati membri la sospensione per due anni dell’utilizzo di tre pesticidi considerati una delle cause “principe” dello sterminio delle preziosissime api.

Il clothianidin, l’imidacloprid e il thiametoxam potrebbero quindi essere banditi da tutte le nazioni europee per i prossimi ventiquattro mesi, perlomeno nelle produzioni di mais, colza, girasole e cotone.

La proposta è la conseguenza dei risultati delle analisi condotte dell’EFSA, l’Ente Europeo per la Sicurezza Alimentare, che nonostante l’opposizione strenua delle grandi industrie chimiche avevano lasciato pochissimo spazio ai dubbi: i pesticidi causano la morte delle api.

Si tratta senza dubbio di una vittoria interessante per le associazioni di tutela ambientale e animale che in massa si erano opposte all’utilizzo dei neonicotinoidi. Ma è pur sempre una vittoria a metà per chi desiderava l’abolizione totale e permanente dell’uso di sostanze di questo genere in agricoltura.

Foto: repertorio (fonte Fotopedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com