Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Davide, da 30 giorni a digiuno per i diritti animali: associazioni solidali

Davide, da 30 giorni a digiuno per i diritti animali: associazioni solidali

La vita di Davide per i diritti animali. Oggi sono 30 giorni di digiuno.

La solidarietà delle Associazioni non speciste dell’Area bolognese.

Animal Liberation, ANPANA Bologna, Bologna Zoofila, La Compagnia degli animali, Cruelty Free, LAC, LAV Bologna, Lega Nazionale per la Difesa del Cane Bologna, LIDA Bologna, LIPU Bologna, OIPA Bologna, Quelli della Notte, WWF Bologna  

Davide Battistini, cittadino ravennate di 46 anni, è in sciopero della fame dal 1° Gennaio 2013 per sostenere i diritti degli animali.

Ha avuto dall’azienda (Hera) due mesi di ferie, uno per il 2012 e uno per il 2013. E’ monitorato e certificato dal cardiologo Roberto Parollo dell’ospedale di Ravenna. Con il suo digiuno chiede alla Giunta e al Consiglio della nostra Regione una Legge che vieti l’uso della catena per i cani e, come dice lui stesso, ha l’intento di inserire la Questione Animale nella campagna elettorale della nostra Regione.

Davide Battistini, vegetariano da anni e da due vegano, spiega: “Ho la necessità, e questo dà significato alla mia vita, di aumentare il rispetto per tutti gli esseri viventi”.

Come Associazioni non speciste, condividiamo con Davide il desiderio che il rispetto per tutti gli esseri viventi e per l’ambiente in cui viviamo diventi una priorità assoluta, una spinta etica di rinnovamento, che possa travalicare ogni logica di profitto e di violenza. Sosteniamo Davide nella sua lotta per rendere a tutti manifesta la sofferenza di cui ancora sono vittime milioni di animali: negli allevamenti, nella sperimentazione, nei circhi… Anche per i cani i casi di maltrattamento sono numerosissimi.

Il cane è un animale socievole, quando accolto in famiglia chiede solo di condividerne la vita. Una delle cose peggiori è tenerlo legato ad una catena, isolato, fuori casa, spesso senza riparo dal sole e dalle intemperie.

Qualunque essere vivente ha diritto ad una vita degna di tale nome, nel rispetto delle proprie esigenze etologiche. Siamo abituati fin da bambini a negare ogni diritto agli animali. E’ ora di rimuovere questa ingiusta consuetudine, affinché i bambini di oggi e di domani non abbiano come idea di normalità la sofferenza degli animali.

Qualcuno potrebbe non essere d’accordo sul metodo, pensando più utile un rapporto di convincimento e di contrattazione con le Istituzioni. Tuttavia, il fatto che un uomo decida di pagare di persona per le proprie idee, ci sembra un atto di grande generosità per portare avanti propositi di civiltà.

Esprimiamo profonda solidarietà a Davide che, con una forma di protesta non violenta, il digiuno, ha scelto di affrontare gravi rischi per difendere chi non può difendersi. Condividiamo con lui la richiesta di una legislazione più rispettosa dei diritti di tutti gli esseri viventi. Grazie Davide.

Piera Rosati

dir. Ufficio Stampa e Comunicazione

comunicazione.sviluppolndc@gmail.com

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Via Catalani 73, 20131 Milano

cell. 335 7107106

Tel. e Fax 02 26116502

www.legadelcane.org

Comunicato Stampa, 31 gennaio 2013

Comunicato – Solidarietà all’attivista Davide Battistini

LIDA Firenze esprime la massima solidarietà e sostiene la posizione di Davide Battistini, un attivista emiliano che da giorni sta facendo lo sciopero della fame per protestare contro la detenzione dei cani a catena. Ancora troppe regioni italiane hanno regolamenti di tutela animale assai blandi al riguardo; consentono la detenzione a catena con sole limitazioni nell’orario, o inerenti la lunghezza della catena.  Ricordiamo che non rispettare le esigenze etologiche di un animale è un comportamento ai limiti del lecito – non molto distante dal maltrattamento – e che quello che noi definiamo “il migliore amico dell’uomo” in simili circostanze, si sceglierebbe certamente un amico diverso, qualcuno che ricambi il suo affetto e la sua devozione considerandolo per ciò che è a tutti gli effetti: un membro della famiglia.

Serena Ruffilli

Presidente L.I.D.A. Firenze Onlus – www.lidafirenze.it

Lega Italiana dei Diritti dell’Animale

Iscritta al Registro Regionale Associazioni Volontariato

con Atto Dirigenziale n. 2672 del 12/08/2010 al n. 768

Siamo anche su Facebook:

Cani e gatti in cerca di casa in Toscana.

Altri animali in cerca di casa in Toscana.

Donaci il tuo 5 x 1000!

Codice Fiscale: 94162190485

IBAN – IT14O0760102800000007910950

CCP: 7910950″

Comunicato Stampa, 31 gennaio 2013

Foto: repertorio (fonte Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. Scusate non so se è buona ancora, ma ho trovato la petizione a questo link:

    http://www.petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=P2013N34201

  2. Grande Davide, ti sono solidale anche se vorrei che in questo mondo una persona non dovesse mai arrivare a questo punto per far valere la propria giusta ragione e il diritto naturale alla dignità e alla vita.

    Spero che si smuova qualcosa il prima possibile, Grazie Davide, Forza!

  3. Tutta la nostra solidarietà a Davide!!!!

  4. Mariuccia Fornasari

    auguro solo e spero tanto che tutto si concluda bene, tutto il mio appoggio a Davide.

  5. ciao ragazzi! aggiungeteci voi per favore, se possibile, con l’indirizzo teamall4animals@aol.com. grazie mille! 🙂

  6. Anche noi aderiamo alla protesta di Davide, abbiamo informato con un comunicato tutti i contatti stampa… se ci volete aggiungere, siamo dei vostri! Grazie ciao…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com