Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Crotone: i cuccioli neonati sepolti nella spazzatura, fradici di pioggia

Crotone: i cuccioli neonati sepolti nella spazzatura, fradici di pioggia

Sono stati i Carabinieri di Petilia Policastro, nel crotonese, a portare in salvo quattro cuccioli di cane trovati semisepolti nei rifiuti.

I piccoli sono stati individuati da un passante all’interno di un cassonetto dell’immondizia, letteralmente sommersi da buste di plastica e fradici a causa della pioggia di questi giorni. Gli animali piangevano e il passante ha immediatamente allertato i Carabinieri.

Accorsi sul posto per un sopralluogo, i militari hanno quindi notato nel cassonetto strapieno un cucciolo che cercava disperatamente di farsi largo tra le buste, per respirare. A quel punto, senza pensarci due volte, hanno proceduto a svuotare completamente il cassonetto: i cuccioli, sul fondo, erano quattro ed erano appena stati partoriti.

I meticci appena nati sono stati trasportati immediatamente presso la locale caserma, dove è stata allestita una piccola nursery per cani, dove i cuccioli sono stati asciugati, scaldati e rifocillati.

Al soccorso e successive “terapie di emergenza” hanno partecipato anche alcuni Carabinieri che si trovavano fuori servizio.

Il salvataggio è avvenuto lo scorso 25 gennaio. Le forze dell’ordine hanno contattato il Comune di Petilia e nell’arco di 24 ore tutti e quattro i cuccioli sono stati sistemati presso un agricoltore della zona.

L’abbandono dei quattro cuccioli neonati segue di soltanto poche settimane un altro orribile fatto di cronaca proveniente dalla stessa zona: la notte di Capodanno, qualcuno ha sparato alla testa di due innocui cani randagi adottati dalla comunità del posto. I responsabili non sono mai stati identificati.

Nella foto: un militare accarezza i cuccioli appena salvati (fonte Il Crotonese).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Grazie ai Carabinieri di Petilia Policastro che hanno salvato questi piccoli animaletti!
    Purtroppo a combattere l’ignoranza e la stupidità non basterebbero 10 vite..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com