Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / A Orvieto tornano i lupi. Gli allevatori: indennizzateci e spostateli

A Orvieto tornano i lupi. Gli allevatori: indennizzateci e spostateli

Gli allevatori dell’orvietano chiedono che la sovrappopolazione dei lupi della zona venga spostata altrove e che si proceda agli indennizzi per i danni presumibilmente causati agli animali.

La notizia è stata riportata nelle scorse ore dalla webzine Umbria24.

Il Consigliere Regionale Fausto Galanello dichiara: “La presenza di branchi di lupi nelle campagne dell’Orvietano rappresenta ormai un’emergenza per le attività di pastorizia da sempre presenti sul territorio. Gli attacchi ai greggi, un tempo solo occasionali, sono divenuti addirittura quotidiani”.

Secondo il Consigliere, i lupi in sovrannumero dovrebbero quindi essere catturati e spostati, in modo che ripopolino “altre aree appenniniche abbandonate dalla specie”, mentre gli allevatori dovrebbero essere immediatamente indennizzate.

Secondo Galanello, i lupi avrebbero ucciso oltre 400 animali d’allevamento, colpendo quindi l’economia di 42 aziende. Tali numeri sono da ricavarsi dalle denunce presentate dalle aziende stesse, tutte localizzate nella provincia di Terni, che avrebbero reclamato perdite per oltre centomila euro.

Il Consigliere conclude invitando la Regione Umbria a trovare “soluzioni mirate a definire un indennizzo sicuro, adeguato e in tempi brevi”, e a “promuovere una collaborazione tra istituzioni e allevatori per le attività di prevenzione, come l’acquisto di cani e barriere di protezione”.

Foto: repertorio (fonte FurLined-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com