Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Firenze: il cavallo che muore di fame, semisepolto nel fango

Firenze: il cavallo che muore di fame, semisepolto nel fango

È stato ritrovato semisepolto nel fango, sotto la pioggia, il cavallo morente detenuto nei pressi di una casa colonica a Montecarelli, frazione di Barberino del Mugello.

A individuare l’animale, una femmina adulta di colore bianco pezzato, sono stati i volontari ENPA di Firenze – giunti sul posto lo scorso 13 gennaio dopo una segnalazione telefonica che parlava di tre cavalli detenuti in condizioni disastrose.

La cavalla ritrovata al suolo era così sofferente da non riuscire più a rimettersi in piedi. Il veterinario convocato sul posto, assieme ai Vigili del Fuoco e ai dipendenti dell’ASL, ha cercato per oltre un’ora di restituire un po’ di benessere all’animale somministrandole cardiotonici, cortisone e medicinali antishock, ma senza risultato.

La cavalla davvero non riusciva a rialzarsi e mostrava segni di deterioramento inarrestabile dovuti al prolungato decubito. Ai soccorritori non è rimasto altro da fare che addormentarla sul posto.

Come da segnalazione ricevuta, altri due cavalli sono stati ritrovati sul posto. Anche per loro le condizioni erano gravi: visibilmente denutriti, necessitavano di immediato soccorso per non fare la fine della loro compagna.

Nel loro caso, fortunatamente, si è arrivati in tempo.

I proprietari degli animali sono due coniugi cinquantenni, entrambi presenti sul posto durante i sopralluoghi. Hanno dichiarato di non avere più la disponibilità economica per mantenere i cavalli.

I due esemplari ancora vivi sono stati sottoposti a sequestro preventivo e affidati in custodia giudiziaria ad una vicina azienda agricola.

I proprietari sono stati segnalati al Tribunale di Firenze: per loro, l’ipotesi di reato è di abbandono e maltrattamento di animali.

Foto: repertorio (fonte eXtensionHorses-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Io questa gentaglia non la capisco, se non hai le possibilità economiche per mantenere un animale, inizi a muoverti per gradi e a fare chiamate a destra e manca fino a risolvere.

    La verità è che questi tizi vogliono avere il cavallo solo per bellezza, per status, altrimenti non lo lascerebbero morire di fame come la carcassa di una vecchia auto di cui ci si disfa, anzi non più ormai perchè oggi le macchine si rottamano, quindi è pure peggio!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com