Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] Teramo: cagnetta costretta a mangiare sulle proprie feci. Sequestrata

[VIDEO] Teramo: cagnetta costretta a mangiare sulle proprie feci. Sequestrata

“Quando le guardie zoofile dell’OIPA Teramo l’hanno trovata era 3 chili di pelo arruffato, paura e dolore: una zampa fratturata in passato e mai curata, forte denutrizione, dolori articolari, grave stomatite e dermatite”.

Si apre con queste parole il video che riportiamo in chiusura di articolo, e che racconta, con immagini che non hanno bisogno di commenti, la terrificante vicenda di maltrattamento e incuria ai danni di un cane recentemente sequestrato.

Lei si chiama Minnie ed è il risultato dell’indifferenza e del sadismo.

Le stesse guardie dell’OIPA che l’hanno sequestrata ai suoi proprietari parlano di “palese disprezzo nei confronti del cane” che, tra l’altro, era costretta a mangiare il poco cibo che le veniva dato su un cumulo di feci. Neppure una ciotola le era stata messa a disposizione.

Le immagini del video in chiusura di articolo rendono appieno tutta la disperazione di una creatura innocente che nulla ha fatto per meritare un trattamento simile, oltre che la violenza di cui è stata vittima per un tempo indefinito, e comunque troppo lungo.

Minnie, di taglia piccola e ridotta all’ombra di sé stessa, è stata trovata riversa all’interno di una cuccia sudicia e fredda. Al collo portava una catena di cui si fatica a comprendere il senso, visto che la frattura mal saldata alla zampa le permetteva il minimo indispensabile del movimento. Un passo sbilenco, la coda tra le gambe, gli occhi fissi a terra che a malapena si voltavano verso i soccorritori: questo è ciò che la crudeltà umana è stata in grado di fare ad un cane.

Persino il nome, Minnie, le è stato dato dai volontari OIPA. Non si sapeva quale fosse, il suo nome, e neppure se ne avesse uno.

La Procura di Teramo, constatate le condizioni del cane, ha convalidato immediatamente il sequestro.

L’ex proprietario, generalità come sempre non note, è stato denunciato per il reato penale di maltrattamento di animali.

Nella foto: le condizioni di Minnie al ritrovamento (fonte video).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

10 Commenti

  1. speriamo venga adottata da persone che siano umane con la u maiuscola a quella merda del suo ex padrone non gli auguro niente spero solo che abbia la dissenteria per una settimana ma forte da ridursi come era minnie

  2. La piccola pare sia stata adottata da una ragazza che vive con la famiglia nella zona. 🙂

    Il video è un qualcosa di così straziante che torce lo stomaco davvero, un’umiliazione gratuita e un maltrattamento crudele e sadico che non possono e non devono rimanere impuniti.

    E’ da notare che la cagnolina è molto spaventata anche da chi ha fatto il video tanto che si fa la pipì “addosso”, fatto che fa presumere che la poverina sia stata continuamente maltrattata e picchiata oltre allla cattiveria brutale e costante di vivere alla catena immersa nelle sue deiezioni anche durante i rarissimi pasti, (pesava 3 kg, quando ad occhio avrebbe dovuto essere 2 volte e più pesante!).

    All’individuo che ha fatto questo auguro di essere sputtanato e additato come un appestato e un criminale per il resto dei suoi miserabili giorni, che forse è pure peggio della morte!

    Terra Bruciata, MERDA!

  3. Ma perchè non si sono attivati prima???????????

  4. ciao daniela, tutte le info che abbiamo attualmente a disposizione le trovi nell’articolo. se avremo aggiornamenti sarà nostra cura aggiornarvi tutti 🙂

  5. ogni parola non renderebbe l’idea di quello che provo e che auguro nei confronti di chi ha fatto questo spero solo che possa soffocare trai suoi escrementi ma lentamente e che giustizia sia fatta.

    Vorrei sapere se e’ stata adottata

  6. Ho letto oggi che la tenerissima Minnie sarebbe stata adottata… spero proprio che sia vero e che questa sfortunata creatura possa avere tanto amore e la dignità che ogni essere vivente merita.
    A chi ha fatto del male a quest’innocente invece auguro tutto il male del mondo, che possa nuotare tra i suoi escrementi ed essere abbandonato al suo destino.

  7. Senza alcuna ipocrisia auguro al “propretario” di questo angelo di morire lentamente nei suoi stessi escrementi, da solo, legato a un letto.
    Non ho altro da dire, se non sperare che Minnie acquisti fiducia nell’essere umano e riceva l’Amore che fino ad ora le è stato orribilmente negato.

  8. amante degli animali

    ma mio dio dove sei ma da lassu nn puoi proteggere queste povere bestiole dall’ essere umano che hai creato tu stesso? ma bastaaaaaaaaaaaaa siamo stanchi di sentire queste atrocita

  9. il padrone non merita nesuna misericordia, legatelo e fategli mangiare le sue di feci, mostro!

  10. Alcuni esseri umani fanno veramente schifo. Non dovrebbero nemmeno chiamarsi esseri… Feccia è la parola più appropriata…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com